Resta in contatto

Approfondimenti

Lecce miglior difesa, compito arduo per gli attaccanti della Ternana

Il reparto arretrato di Baroni è il meno battuto della Serie B, Donnarumma e soci avranno davanti un muro difficile da superare

Quella di venerdì sera a Lecce, per la Ternana, si presenta come una partita davvero ostica. I giallorossi di Baroni sono terzi in classifica e hanno tutte la carte in regola per giocarsi la promozione in Serie A.

Se, dal punto di vista dei punti in graduatoria, Brescia e Pisa gli sono attualmente davanti, nessuno supera i salentini per quanto riguarda i numeri in difesa. Con soli 10 gol subiti (il doppio dei 20 incassati dai rossoverdi), il Lecce è, insieme al Frosinone, la squadra che ha subito meno in tutta la Serie B; merito anche degli ex Lucioni e Meccariello. Ma è primo per quanto riguarda la differenza reti generale, in virtù dei 21 centri in campionato (gli stessi delle Fere, solo il Brescia ne ha fatti di più).

Sarà, dunque, un compito difficile per Donnarumma e gli altri attaccanti di Lucarelli scardinare il muro giallorosso, mentre nell’altra area il pericolo numero uno si chiama Massimo Coda, capocannoniere del torneo con 8 gol.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

“Lele” Ratti, il recordman di presenze in rossoverde

Ultimo commento: "28 reti no di sicuro ,non segnò mai."

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Un calciatore che ha' fatto della determinazione ed abnegazione il suo percorso formativo e calcistico , dando spesso tutto di se sudando la maglia..."

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "A Siena fu bellissima. Grava espulso e Mareggini che faceva le uscite di testa.... Grande Borgo, uno che in campo non mollava mai"

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"
Advertisement

Altro da Approfondimenti