Resta in contatto

Rubriche

Spigolature – Ternana, si rivede il ‘tendone’ all’antistadio

Con l’arrivo dell’autunno e l’approssimarsi dell’inverno, i calciatori torneranno a fare riscaldamento nella tensostruttura.

Con la fine del caldo e l’arrivo delle stagioni più fredde, fuori dall’antistadio Taddei ha fatto la sua ricomparsa la tensostruttura, già utilizzata nella stagione passata proprio nei mesi autunnali e invernali. Il tendone bianco, posto proprio nell’area confinante con l’antistadio, era stato tolto alla fine della passata stagione ed ora è stato di nuovo montato. Resterà lì, al servizio dei calciatori della Ternana e dello staff di mister Cristiano Lucarelli almeno fino alla primavera 2022.

AL CALDO. Già nel campionato di serie C 2020-2021, la Ternana aveva pensato di allestire la tensostruttura dietro all’antistadio Taddei per facilitare il lavoro fisico e atletico e di riscaldamento dei calciatori. Con le temperature più fredde, infatti, c’è bisogno di uno spazio dove poter svolgere la parte di allenamento fisica e atletica, senza che il freddo possa disturbare il lavoro degli atleti, visto che in alcuni esercizi devono restare fermi e devono anche sdraiarsi in terra. La struttura è riscaldata e ricoperta nella pavimentazione con adeguato materiale.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

“Lele” Ratti, il recordman di presenze in rossoverde

Ultimo commento: "28 reti no di sicuro ,non segnò mai."

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Un calciatore che ha' fatto della determinazione ed abnegazione il suo percorso formativo e calcistico , dando spesso tutto di se sudando la maglia..."

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "A Siena fu bellissima. Grava espulso e Mareggini che faceva le uscite di testa.... Grande Borgo, uno che in campo non mollava mai"

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"
Advertisement

Altro da Rubriche