Resta in contatto

Calcio femminile

Ternana, successo nell’ultima in casa che puntella la salvezza (GALLERY)

Le rossoverdi, già certe di restare in C, superano il Formello con un secondo tempo di slancio. Nel finale spazio anche per alcune giovanissime aggregate dall’Under 15

TERNANA: Money, Fiorella (44’st Chahid), Acini (27’st Makulova), Vaccari, Melis, Mazzieri, Acquafredda (13’st Antonini), Quirini, Coletta (44’st Piacenti), Ciccarelli, Cianci (44’st Campanelli). A disp. Marescalchi, Bartolocci, Brozzi, Fonck. All. Migliorini
FORMELLO: Mari, Fank, Croce, Fiorentini, Masia (30’st Bassotti), Riccio, Angeloni, Shovlin (21’st Fabi), Zuzzi, Sciarretti, Vittori (1’st Volpe). A disp: Paolella, Fioretti, Cuccu. All. Serafini
ARBITRO: Rossini di Torino (assistenti: Menichetti-Amici)
MARCATRICI: 14’pt e 3’st Ciccarelli (T), 28’pt Zuzzi (F), 30’st Coletta (T)
NOTE: Partita giocata a porte chiuse. Ammonita Masia (F). Calci d’angolo 4-2. Recupero 1’pt 5’st

La Ternana Femminile chiude gli impegni casalinghi superando 3-1 il Formello. Una vittoria che consolida la salvezza già raggiunta la scorsa settimana. Migliorini fa rifiatare alcune giocatrici: Makulova è in panchina e la manovra ne risente, Melis gioca dall’inizio al posto di Bartolocci e nel finale ci sarà gloria per alcune ragazze dell’Under 15.

PRIMO TEMPO. Meglio la prima frazione della seconda, in generale, anche se poi di azioni vere e proprie da una parte e dall’altra se ne vedono poche. Il Formello è pericoloso su punizione dal limite con Zuzzi, ma Money para. La risposta sempre su calcio franco è di Quirini, palla alta. Cianci  è tenuta a freno dalle romane ma riesce comunque a costruirsi una buona azione sulla destra, senza esito. Poi la Ternana segna, all’improvviso al 14′: rimessa laterale di Acini (ternana doc cui è stata assegnata la fascia di capitano come premio alla dedizione) con Ciccarelli che anticipa tutte e ci mette il piede, scaraventando il pallone in rete.

Al 22′ ancora pericolosa punizione di Quirini che però non si abbassa e finisce sopra la traversa, poi da un errore difensivo rossoverde – calcio d’angolo corto – arriva il pareggio: parte un contropiede che Zuzzi, palla al piede per diversi metri, non spreca. Il pari destabilizza un po’ la Ternana che nel finale del primo tempo non riesce ad imbastire una manovra in grado di fare male

SECONDO TEMPO. La ripresa però si apre nel segno della Ternana: gran giocata di Coletta, serie di rimpalli poi pallone in mezzo a cercare Ciccarelli che non si fa pregare due volte. Al 15′ occasionissima per il terzo gol  sull’asse Cianci-Coletta, con l’attaccante che non trova il modo di tirare al primo tentativo, ci riesce al secondo ma sbatte contro un difensore. il contropiede di Coletta vale il 3-1 poi un pizzico di sale sulla coda quando a Money viene fischiata una punizione a due in area (riprende la palla con le mani dopo averla messa a terra): per fortuna del numero 1 rossoverde il tiro di Zuzzi dopo una serie di rimpalli viene deviato da una giocatrice laziale e finisce alta.

FEMMINILE Girone D- 20.Giornata
Apulia Trani-Monreale 2-2
Chieti-Pescara 1-1
Crotone-Sant’Egidio 4-2
Res Roma-Lecce 2-2
Ternana-Formello 3-1
riposa: Palermo
Classifica: Palermo 46; Chieti 39, Res Roma 37, Lecce 33; Ternana 27; Apulia 25; Pescara 20; Monreale 17; Formello Cross Roads 16; Sant’Egidio 15; Crotone 2.

Palermo promosso matematicamente in serie B. Crotone già retrocesso in Eccellenza. Per l’ultimo posto è sfida a 3 ma il Formello domenica riposa e rischia grosso (c’è Monreale-Palermo). Se il Sant’Egidio perde col Trani è retrocesso.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grandi ragazze❤?❤??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

❤️?

Altro da Calcio femminile