Calcio Fere
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ternana, la strana stagione di Sørensen: centravanti aggiunto, poi capitano ora sparito dai radar

Il centrale danese è in scadenza di contratto e non gioca da due mesi: eppure uno con le sue caratteristiche farebbe ancora comodo in certe situazioni

Lo score dice 12 presenze e 2 gol, ma appena 372 minuti giocati. La strana stagione di Frederik Sørensen può essere così sintetizzata.

Il centrale danese non gioca dal 24 gennaio scorso, dopo due partite disputate con la fascia di capitano addosso, ovvero contro Bari e Cittadella. Ha sempre dato il massimo, ha giocato perfino da centravanti aggiunto: successe in occasione della prima sfida col Cittadella, al Liberati, quando l’allora tecnico Lucarelli lo buttò nella mischia nel finale come attaccante – non avendo alternative – e lui realizzò il gol del pari.

Poi, dopo la gara in terra veneta è sparito dai radar: otto panchine consecutive e nemmeno un minuto in campo. Motivo? c’è chi dice che possa essere per motivi contrattuali- il giocatore è in scadenza e non avrebbe accettato il rinnovo – ma allora se così fosse, viene da chiedersi se non converrebbe prendere altri provvedimenti.  Non ha molto senso avere in rosa un giocatore con le sue caratteristiche e non sfruttarlo. Il gol del Pisa è figlio anche del fatto che nessuno è andato a saltare su Moreo.

Non c’è coincidenza sul fatto che con Sørensen in campo si sarebbe evitata la rete, ovviamente, ma se non altro, avrebbe reso tutto più difficile. Breda, tecnico della Ternana, a fine gara, ha smentito la tesi del contratto: “Non è vero che non gioca per quello, voglio fugare ogni dubbio,  sono scelte tecniche giuste o sbagliate che possano essere, tra due giocatori bravi. Sørensen è un buon giocatore, chi gioca al suo posto che è Capuano è uno dei migliori in campo. Noi volevamo continuare a giocare, col senno di poi è giusto tutto ma volevamo giocare in questo modo. Farli giocare insieme togliamo meriti a giocatori come Sgarbi Lucchesi e Dalle Mura che, in ruoli diversi, stanno facendo bene“.

Lo scorso anno i due coesistevano tranquillamente al centro della difesa ma è chiaro che ogni allenatore ha le sue idee. Certamente però fare chiarezza su questa vicenda non aiuterebbe.

Subscribe
Notificami
guest

21 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sorenze è bravo de capoccia, ogni tanto potrebbe pure entra’, non capisco ” scelta tecnica” , possibile che non ce sta ‘ na partita che va bene pe’ esso ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

È come per Raimondo che non ha giocato e fa gol fuori casa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E fa bene se va via in una squadra gestita da incompetenti è l’unica soluzione!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E’ molto semplice …era stato invitato dalla società a cambiare maglia per incassare e risparmiare sull’ingaggio ( così come ha fatto , la società, con tutti gli altri ..da FalettI a Partipilo …lui non ha accettato e allora lo hanno messo ai margini .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Visto che di due anni in rossoverde qualcuno si ricorda solo il “liscio”… https://youtu.be/oF5MOIGJQp4?si=JZcvLYwsm2Wy1Ki4

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ah beh, mo è uno scandalo che sta in panchina Sorensen centrale su una difesa a tre…🤣che meraviglia li ternani.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sono convinto che i cross ripetuti in area avversaria non siano tutti errori e se potesse entrare Sorensen lui riuscirebbe a sfruttarli…..ma a prescindere da questo secondo me Capuano e Sgarbi in questo momento sono insostituibili nel settore difensivo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Quanta gente che, se uno gli sta sulle palle, magari per un semplice episodio negativo, poi ne guarda solo i difetti e si scorda dei pregi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Da quando è arrivato Sgarbi è sparito boh?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sorensen è la copia di Capuano solo molto più lento e tra i 2 preferisco Capuano.
Poi ottimo professionista, ma dire che a Pisa abbiamo perso xchè non è entrato Sorensen vuol dire non capire nulla di calcio.
Breda voleva vincere la partita e fino a quel momento il Pisa non stava neanche superando la loro metà campo, e lo stadio li stava anche fischiando…..
Pulite lo schermo della tv e mettetevi gli occhiali
Forza Fere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

ben detto …………sparito dai radar e a dire il vero senza un perche’ ……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

È vero l’unico colpitore di testa è lui io lo farei giocare sempre ma ieri non c’erano le condizioni x entrare hai preso gol al 90 Romeo ha preso la palla molto bassa puro caso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grazie signore …🙏che hai fatto questa magia 🤣😂😁…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

È assolutamente inconcepibile perché un giocatore sotto contratto, ottimo professionista e il migliore colpitore di testa della Ternana, non gli sia data la possibilità di entrare in campo, almeno quando c’è da dare una mano sulle palline inattive. Breda predica che vuole coinvolgere tutti per sentirsi parte della squadra, poi tiene fuori Sorensen. Ma a chi vuole prendere in giro?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Per me se ne va

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grande!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

A Pisa ed in altre situazioni sarebbe stato utile, ma questi sono i misteri del calcio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Buon panchinaro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

A me non è mai dispiaciuto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E un mistero a quante scuadre di b ferebbe comodo un centrale di quella stazza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Difensore più lento scarso e scoordinato mai visto su un campo di calcio!! Sta bene dove sta…Dopo il liscio contro il Cittadella pensavo nessuno avesse più coraggio di nominarlo, invece ha ancora qualche estimatore!!

Articoli correlati

Lo 0-0 di Brescia è uno dei ben sei risultati a reti bianche della 34' giornata....
L'ottimo ingresso in campo di Dionisi a Brescia fa aumentare le sue quotazioni in vista...
Gol, rigore e punizione in area, tutto negato dopo che l'arbitro aveva dato la rete....

Altre notizie

Calcio Fere