Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Bari-Ternana, Breda: “Dobbiamo imparare da questa sconfitta”

L'allenatore rossoverde: "Lavorare sull'intensità, dovevamo evitare di prendere la terza rete"

Roberto Breda si è presentato in conferenza stampa ed ai microfoni di AM Terni Television per commentare la sconfitta dei rossoverdi a Bari. Ecco le sue dichiarazioni.

La prima mezzora è stata buona, abbiamo fatto bene creando anche un paio di situazioni interessanti, abbiamo schermato in modo ottimale i nostri avversari. Poi però abbiamo preso due gol ingenui, soprattutto il secondo. Il primo gol è stata una azione particolare, sul secondo abbiamo interpretato male l’azione. Non voglio dare la colpa a nessuno in particolare, ma è una questione di mentalità. Dobbiamo pensare da gruppo, lavorare, è stata una partita persa, dobbiamo leggerla bene perchè questa sconfitta può insegnarci tanto a livello di intensità, cosa che non abbiamo fatto. Dovevamo correre di più, se avessimo evitato il terzo gol sarebbe stata diversa. In serie B l’esser bravi viene sempre dopo l’essere squadra.

All’interno del nostro gruppo abbiamo i giocatori di centrocampo che ci servono: Marginean e Faticanti hanno quelle caratteristiche. L’inizio dell’azione dipende anche dai difensori, dobbiamo migliorare la qualità del nostro gioco. In questo sta anche l’usare meglio le caratteristiche dei giocatori, ma anche lo sviluppare meglio l’idea di gioco”.

Subscribe
Notificami
guest

28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Invece di fartela impone da qualcuno ..la formazione falla tu…..

Simone
Simone
1 mese fa

Ne abbiamo perse talmente tante che se non abbiamo imparato a questo punto del campionato difficilmente impareremo da qui alla fine

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Vero

Carlo
Carlo
1 mese fa

Visto che la priorità della società è monetizzare allora perchè non farlo con la vendita di due giocatori inutili come Casasola e Laboiko che ti fanno solo perdere le partite! Sulla politica dei giovani si può essere d’accordo solo se gradualmente inseriti vicino a giocatori più esperti. I nostri sono giovani di prospettiva che diventeranno importanti in futuro ma oggi che devi salvarti fare una squadra di soli giovani mi sembra un azzardo oppure un modo per supplire alla mancanza di risorse economiche poichè i prestiti secchi, come i nostri, non costano nulla ma ti vengono remunerati se li fai… Leggi il resto »

Artemio
Artemio
1 mese fa
Reply to  Carlo

Casanova è un bellu pezzu nvece, io arcaccerei gente come viviane e lardro che manco pe spiccia casa sobboni

Luca
Luca
1 mese fa

Forza presidente altre 2 uscite dei titolari poi non rischi più niente. Il farmacista è terrorizzato di rischiare di rifare la B

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

A parte dal modulo devi capire che certi giocatori al massimo devono stare in panchina

Esteban
Esteban
1 mese fa

Con Pereiro…risolveremo tutto…

Luca
Luca
1 mese fa

Abbiamo una rosa di primavera, forse la colpa è della società?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

È evidente che senza un incontrista è un regista che sappia dare i tempi e tenere palla non puoi essere continuo nei risultati. Non capisco perché cercare a tutti costi un sostituto di Faletti quando ti manca un Di Tacchio come il pane. Il calcio è bello anche per questo. FORZA FERE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Credo mister che anche tu devi imparare molto, regalare due uomini nel reparto piu scarso della rosa è autolesionistico, oggi l’hai voluta perdere….Marginean e Labojko regaliamoli subito, lunedi mattina lontani chilometri da Terni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma quante partite servono per capire che due giocatori sono scarsi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ancora una volta caro Breda hai messo in campo quelli che camminano….. camminassero a fanc…… da un’altra parte

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Cerca di essere meno aziendalista con quei due fenomeni

Luca
Luca
1 mese fa

Ringrazio il presidente per le grandi soddisfazioni che ci ha fatto vivere in questi suoi 6 mesi e soprattutto per gli sforzi fatti in questo mercato invernale

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sopratutto te….

Simone
Simone
1 mese fa

Tu faresti meglio a tacere visto che eri così felice che non c era più sputacchino….come lo chiami tu….ora cosa vuoi tifare? La succursale dei prestiti e delle scommesse? Quelli come te meriterebbero la promozione…..quindi tu e tutti quelli che caldeggiavano questa società è questa politica abbiate la decenza di stare muti….di tutti quelli che ci dicevano che non eravamo veri tifosi io dico e ribadisco ora godetevi lo spettacolo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

…. e Favasuli subito non dopo li fochi.

Maurizio
Maurizio
1 mese fa

Non si possono fare le nozze con i funghi, è un detto che vale anche per la Ternana. Da Terni sono partiti troppi giocatori di un certo livello e il risultato ce lo dà la classifica.

Luca
Luca
1 mese fa

Sempre Forza Fere ma questo ci deve spiegare perché è venuto a fare a Terni senza avere risorse per fare la B

Luca
Luca
1 mese fa

Ringraziamo Guida che è venuto a Terni per abbassare il monte ingaggi ha detto che non è finita qui

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sci

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Cominciamo prima di tutto a non fare giocare questo marginean che è indecente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Chiedilo a Labojiko e Casasola

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Casasola e Laboiko starebbero bene a scaricare la frutta perché il calcio non è per loro. Poi il grande ex capitano attaccatissimo alla maglia e alla città sarà soddisfatto vero? Visto che è riuscito a rompere il giocattolo. Lui doveva andare via a giugno e no Palumbo Partipilo e Di Tacchio.

Silipo
Silipo
1 mese fa

Lascia perdere, mister, le chiacchiere stanno a zero, continuare a prenderci in giro non è nel tuo stile. Dopo aver fatto un miracolo, risollevando la squadra a suon di risultati, hai CONSAPEVOLMENTE accettato d’indebolirla, condividendo con la dirigenza un mercato di riparazione a dir poco paradossale, fatto di partenze importanti e arrivi tutti da verificare.
Se una squadra non scende praticamente in campo, come accaduto oggi, i giocatori sono gli ultimi responsabili. Faresti meglio a rivolgere le tue raccomandazioni ad altri.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Comincia a togliere Casasola e Loboyko. Inguardabili, mandali ad Ascoli.

Nicola
Nicola
1 mese fa

Rivoluzionare una squadra vincente, miracolosamente risorta dalle proprie ceneri, con il subitaneo innesto di giovani ex primavera appena giunti a Terni, è una mossa davvero molto saggia.
A Bari ne siamo tutti entusiasti.

Articoli correlati

Dopo la vittoria di Reggio Emilia, Breda cambia poco o nulla....
Il tecnico chiama 24 calciatori, recupera Pyyhtiä e Distefano....
Il diesse parla al quotidiano Repubblica: "Favilli? Più forte di Petagna"....
Calcio Fere