Calcio Fere
Sito appartenente al Network

La penna in trasferta- Tripi (Calciorosanero): “Ternana, troverai un Palermo che cerca riscatto”

Calciofere gioca in anticipo la sfida con il collega del portale dedicato ai siciliani: "La tifoseria è contro Corini, che però ha il supporto pieno della società"

La Ternana prosegue la preparazione per la sfida interna col Palermo, in programma domenica 26  Novembre alle 16.15 allo stadio Libero Liberati. Calciofere anticipa i temi della sfida con Valerio Tripi di Calciorosanero.

Come arriva il Palermo a questa sfida? Che aria si respira tra la tifoseria?

Il Palermo arriva alla partita contro la Ternana nel peggior modo possibile. La contestazione a fine partita in occasione dell’ultima di campionato contro il Cittadella e la richiesta di esonero da parte della tifoseria organizzata rimbomba ancora e lo ha fatto per due settimane piene visto che c’è stata la sosta. C’è grande curiosità per vedere come la squadra abbia affrontato questo periodo di lunga riflessione e come, e se, riuscirà ad uscirne. I tifosi restano molto critici verso Corini, che pure a Palermo è stato un idolo da giocatore, ma ritengono che la colpa dell’ultimo mese nero della squadra sia tutta dell’allenatore. La proprietà la pensa diversamente, ha fatto quadrato attorno al tecnico, ha valutato il lavoro e la posizione di classifica del Palermo e ha deciso di continuare con lui. L’affetto per la squadra da parte dei tifosi resta comunque immutato, lo dimostra il numero dei tifosi che saranno presenti a Terni.

 Cosa deve temere la Ternana del Palermo e viceversa?

Ci si aspetta tanta voglia di rivalsa da parte del Palermo. I giocatori vorranno dimostrare che non sono quelli visti in campo contro il Cittadella con gli avversari che andavano al doppio della velocità rispetto a loro. Questo aspetto potrebbe preoccupare la Ternana. Di contro il Palermo sa che l’ambiente di Terni non è mai sereno per gli avversari. E se ambiente e squadra di casa si compattano è difficile per chiunque fare bene.

Come sta vivendo la vigilia della sfida il grande ex e ternano doc Lucioni?

Difficile dirlo, poche tracce sui social, anzi nessuna. Nessuna intervista. Allenamenti a porte chiuse. C’è un po’ di distacco fra squadra e ambiente. Soprattutto dopo Palermo-Cittadella.

Quali sono le ambizioni della piazza?

Tornare il più presto possibile in Serie A. La proprietà lo ha messo nel programma e la tifoseria se lo aspetta.

È possibile ipotizzare un undici di partenza? Qual è attualmente la situazione della squadra?

Roberto Insigne è a rischio per il mal di schiena. Kristoffer Lund è tornato dagli impegni con gli Usa e dovrebbe giocare dal primo minuto. Sempre assenti Pietro Ceccaroni, Federico Di Francesco e Aljosa Vasic. Dovrebbero giocare Pigliacelli; Mateju, Lucioni, Marconi, Lund; Coulibaly, Gomes, Segre; Valente, Brunori, Di Mariano.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La presenza o meno del centrale bulgaro potrebbe anche far variare lo schema di gioco....
Calciofere anticipa la partita del Liberati con Guido Lorenzelli di Calciospezia: "Sarà gara molto fisica...
Calcio Fere