Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Coronavirus e sport: le Regioni chiederanno alle Asl un documento unico

In vista della riunione della Commissione Salute le Regioni avrebbero dettato la linea per evitare comportamenti diversi in casi simili

Un documento unico che ogni regione si impegnerà ad applicare con le proprie Asl, affinché ci sia omogeneità nei provvedimenti sulle dispute delle partite di qualunque disciplina sportiva, comprese dunque serie A e serie B di calcio. E’ l’ipotesi delle Regioni, in vista della riunione della commissione Salute domani. Ne riferisce l’Ansa. 

Per quanto riguarda l’Umbria quindi la questione riguarderebbe la Ternana ed il Perugia, in serie B ma anche il Gubbio in Lega Pro, terza formazione professionistica umbra. L’idea come è evidente è quella di evitare decisioni diverse su situazioni simili, come già avvenuto più volte in occasione dei contagi (per esempio il caso del Verona autorizzato a partire nonostante 10 positivi ed il Torino invece fermato con 8)

Su questi temi i tecnici stanno prendendo in considerazione l’applicazione del nuovo regolamento sulle quarantene (previsto dal dl 30 dicembre 2021) anche al mondo dello sport, tenendo però presente di alcune difficoltà a cui gli atleti andrebbero incontro, come l’utilizzo delle Ffp2. Su quest’ultimo punto è stato suggerito il ricorso ad un’analisi dello stesso Comitato tecnico scientifico.
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

In vista della gara di martedì alle 19 contro la formazione giallorossa, Lucarelli dovrà fare...

Alla sua ripresa, il torneo cadetto continua ad andare avanti a singhiozzo per colpa delle...

Migliora la situazione in casa della Femminile ma come previsto saltano le due gare in...

Calcio Fere