Resta in contatto

News

Nuovo stadio delle Fere, le opposizioni in Comune: “Occasione da non perdere, ci sia confronto”

Dopo le parole del presidente rossoverde Bandecchi che lasciano intravedere la fine del progetto, Pd, M5S, Senso Civico e Terni Immagina portano la questione nella conferenza stampa di inizio anno

Stanno facendo molto rumore le dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi dal presidente della Ternana Stefano Bandecchi al Corriere dello Sport: parole che hanno suonato da monito per le istituzioni, chiamate a fare la loro parte per non perdere il progetto del nuovo stadio, associato ad una clinica, da tempo messo sul piatto dall’imprenditore livornese.

La vicenda è approdata anche a Palazzo Spada. Se n’è parlato durante la conferenza stampa programmatica dei gruppi di opposizione in Comune (Pd, Movimento 5 Stelle, Senso Civico e Terni Immagina). Il capogruppo dem Francesco Filipponi in particolare ha auspicato che la vicenda torni ad essere oggetto di discussione nelle sedi pubbliche istituzionali:

Quello dello stadio – spiega – è uno dei tantissimi temi sul tavolo. Il presidente Bandecchi ha lasciato intendere che non intende più realizzare un nuovo stadio e pagherà un affitto per quello esistente e sposterà altrove la clinica, rinunciando all’investimo. Se questo fosse confermato sarebbe un venir meno di un’altra opportunità, un’altra possibilità progettuale per la città e di promuovere la città oltre a quella del Palasport. Ci auguriamo che su questo tema si possa tornare a confrontarsi non solo sui social o attraverso i giornali ed i mezzi di informazione ma nelle sedi istituzionali”

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Paolo agostini
Paolo agostini
19 giorni fa

Spero che riuscirà questo progetto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Ma è tanto difficile chiedere e fare sottoscrivere un impegno da chi ha intenzione di investire su Terni. Magari con un impegno che abbia un tempo ragionevole, ma soprattutto rendendo pubblica la cosa. Politica e piani industriali non vanno alla stessa velocità. I meriti eventualmente saranno di tutti. Basta con i giochetti di palazzo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Se voleva costruire un nuovo inceneritore già avrebbe avuto le autorizzazioni dalla regione…agarini in brevissimo tempo lo fece con il consenso della politici locali e principalmente quelli regionali. Il silenzio dell’amministrazione ternana alle proposte di bandecchi è l’ennesima conferma della subalternità dei politici locali, a prescindere dal colore, al potere politico regionale

Commento da Facebook
Commento da Facebook
20 giorni fa

Penso che sia un occasione unica per noi ternani questa idea dello stadio nuovo 👍👍👍

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Si ma scrivetele bene sti articoli! Bandecchi non ha detto che non intende costruire lo stadio(come voi avete scritto)….Bandecchi ha detto che se non glielo fanno costruire allora pagherà l’affitto…LE COSE SO DIVERSE!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Occasione da non perdere… da discuterne nelle sedi opportune!!! ❤️💚❤️💚❤️💚

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Troppe chiacchiere e troppa voglia di protagonismo. Bandecchi sa dove vuole arrivare e lo sanno anche i politici ternani e umbri, sono sicuro che questa opportunità sarà gestita al meglio ❤️💚

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Stamoce con la capoccia perché lo stadio se non lo fa’ Bandecchi non lo farà nessuno e per uno che viene a investire soldi a Terni in questo momento bisogna solo ringraziarlo e non creargli problemi chiaro!!!
Il treno delle occasioni buone non passa sempre!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

per chi ha criticato Bandecchi…capito perché ha parlato se non butti un po’ di benzina questi fanno finta di niente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Possibile che se qualche persona vuole risolvere qualche problema per la città come disoccupazione, turismo non sia ben visto? Quale sarebbe il problema? Che vergogna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
21 giorni fa

Bisogna che i nostri amministratori di maggioranza locali e regionali ma tutti basta essere messi nei margini terni una città storica che a dato un contributo molto importante per lo sviluppo della regione Umbria ora basta essere presi in giro e trattati nei margini dei progetti importanti per lo sviluppo occupazionale di Terni.

Massimo
Massimo
21 giorni fa

Come al solito, siamo solo capaci di perdere ogni ottima occasione per fare un salto di qualità.E non è la prima,siamo e saremo sempre una città operaia, svegliaaaa!!!!!! Progrediamo un po’non perdiamo l’ennesima occasione,meno chiacchiere e più fatti.,…..

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News