Resta in contatto

News

Ternana, anche Tagliavento non ci sta: “Penalizzati dalla riforma delle rose”

Il vicepresidente rossoverde torna sulla nuova regola degli organici in Serie C: “Siamo fortemente contrari”

La notizia dell’approvazione da parte dell’Assemblea di Lega Pro della riforma sulle rose per le squadre di Serie C per il prossimo anno ha fatto infuriare la Ternana. Dopo le parole del presidente Stefano Bandecchi, sono arrivate anche quelle del vice Paolo Tagliavento.

Siamo assolutamente contrari a questa modifica – ha affermato l’ex arbitro ai microfoni di ‘Ternananews.it’ – che sicuramente, al contrario dell’obiettivo che mira ad ottenere, penalizzerà i giovani. Con la rosa ridotta a 22 calciatori si punterà inevitabilmente su quelli più esperti. Noi come società siamo mortificati perché sarà vanificato il nostro lavoro sul settore giovanile. Il nostro organico è formato da 29 giocatori e questo ci porterà inevitabilmente dei problemi”.

Sulle riforme del calcio, Tagliavento la pensa come Bandecchi: “Sarebbe stato meglio pensare alle riforme strutturali dei campionati, se ne è parlato tanto nei mesi scorsi ma ora sembra finito tutto nel dimenticatoio. La Serie C necessità di questi cambiamenti”

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News