Resta in contatto

News

Ternana, Iannarilli: “Abbiamo tutto per vincere, il tempo ci darà ragione”

Anthony Iannarilli, portiere della Ternana

Il portiere dei rossoverdi ha parlato in conferenza stampa a due giorni dalla sfida contro la Virtus Verona

E’ già uno dei punti cardine della nuova Ternana Anthony Iannarilli. Il numero uno delle Fere ha parlato poco fa in conferenza stampa:

“Se guardo le due partite potevamo avere qualche punto in più, ma non è assolutamente tutto da buttare. Domenica dobbiamo fare 3 punti a Verona, ma nessuno ci regala niente. E’ un campionato duro e abbiamo molte rivali per la vittoria del girone, Noi possiamo garantire di dare il massimo”

“A Pesaro ho toccato un solo pallone, abbiamo fatto insieme solo 4-5 partite. Sono convinto che faremo bene e troveramo presto la quadratura del cerchio”.

“In squadra ci sono molti leader. C’è Vives che ha fatto molti anni di Serie A, così come Defendi. Sono punti di riferimento. Tutti stanno dando il loro contributo sia in campo che fuori”

“Siamo una squadra tecnica e dobbiamo calarci nella categoria ed essere più cattivi. Ho rivisto la partita con il Renate, se avessimo sbloccato subito il match si sarebbe messa in discesa. E’ stata dura non giocare per due mesi, vorresti vincere subito ma non è facile in Serie C. Anche gli episodi ci hanno voltato le spalle. Contro il Pesaro il portiere ha fatto i miracoli, avremmo avuto più serenità contro il Renate. I campionati non si vincono dopo due partite, anche l’anno scorso ho fatto 9 punti in 3 partite, poi sono arrivato quinto. Volevamo dare soddisfazione ai tifosi, ma ci rifaremo”

“Il livello tecnico è inferiore rispetto alla B, ma ci sono sempre quelle 4-5 squadre forti e le altre che anche giocando mae ti creano difficoltà. Una quadra come la Ternana può trovare difficoltà all’inizio, ma sono convinto che alla lunga usciremo fuori”

“In queste due partite nessuno ci ha bombardato, ho avuto sempre l’impressione che avessimo potuto vincere entrambe. Riuscendo a prendere pochi gol con gli attaccanti che abbiamo vinceremo le partite. Dobbiamo essere lucidi fino alla fine”.

“Noi favoriti? Sappiamo che abbiamo tutte le componenti per fare bene, ma il calcio non è matematica, quindi dobbiamo lavorare e guardare partita dopo partita. Il ritmo gara? Abbiamo fatto amichevoli ma non è la stessa cosa che giocare per i tre punti, sono convinto che possiamo fare sempre meglio”

“Non dobbiamo pensare al passato, il danno c’è. Giocare ogni tre giorni non ci agevola, ma abbiamo una rosa ampia e di ottimo livello. Abbiamo tutte le carte in regola per affrontate al meglio questo mese”

“Il match contro la Viterbese? So che finora non hanno giocato, è una piazza calda”

“La concorrenza tra me e Gagno fa bene alla Ternana e al mister. Ognuno cerca di fare il massimo, il mister sceglierà sapendo che può contare su due buoni porieri”

“De Canio? Non li scopro certo io, è uno che non lascia niente al caso. Con quello che ci fa fare in settimana siamo pronti ad affrontare ogni avversario”

“A Terni la gente vive di calcio, è stato così anche quando ero a Salerno. E’ una bella piazza, ci hanno seguito in 500 a Pesaro e questo è sintomo di grande attaccamento alla squadra”

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News