Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Ternana Women, successo a fatica ma vale il titolo di campione d’inverno

Le tante assenze condizionano la squadra che comunque supera il San Marino 1-0 e chiude l'andata in testa insieme alla Lazio, vittoriosa a Parma

Un solo gol e tanta fatica per la Ternana Women, che comunque batte 1-0 al Gubbiotti il San Marino Academy e chiude l’andata da campione d’inverno inisieme alla Lazio, vittoriosa a Parma.

Le tante assenze – ultima Giulia Fusar Poli – condizionano le rossoverdi che faticano più del dovuto contro un avversario modesto. La prima occasione è di Barbieri al 6′ che impegna bene Ghioc, la risposta rossoverde arriva con Valeria Pirone che ben assistita manda fuori di poco. Al 27′ pallone d’oro di Vigliucci che vede Zannini, la quale si coordina bene e batte a rete, costringendo Limbardi ad un intervento in bello stile. Al 44′ ancora occasione rossoverde con Tarantino di testa, ma il tiro è telefonato e Limardi para facile.

Al 4′ della ripresa la Ternana segna: corner di Wagner, girata di Tarantino sulla traversa e gran mischia in area titana risolta da un tap-in di Pirone. Subito dopo la Ternana ha ancora due occasioni per chiudere il match, con Tarantino e Porcarelli, ma in entrambi i casi Limardi è attenta e para. Al 15′ fuga di Porcarelli sulla destra e palla in mezzo messa in corner da Peare prima che qualcuna delle rossoverdi possa arrivarci. Subito dopo traversa di Ferrara dopo bella giocata. Al 25′ ancora un legno nega il pari alla Ternana: punizione col goniometro di Lombardo e stacco di testa di Pirone che si infrage sulla base del palo. Al 30′ Alice Berti, neoentrata ed all’esordio, si rende subito protagonista con un tiro che però sibila a lato. Il San Marino si riaffaccia dalle parti dii Ghioc al 38′ con Barbieri che manda fuori di poco. Poi più nulla.

Il tabellino

TERNANA (3-4-1-2): Ghioc; Pacioni, Di Criscio, Zannini; Lombardo, Wagner (13’st Ferrara), Sara Tui, Vigliucci; Porcarelli (39’st Quazzico); Tarantino (28’st Berti), Pirone. A disp: Sjeika, Sacco,  Massimino,  Maffei, Labianca. All Melillo
SAN MARINO ACADEMY (4-3-3): Limbardi; Peare, Gardel (13’st Carlini), Ladu, Manzetti (34’st Montalti); Brambilla, Puglisi (25’st Bertolotti), Giuliani; Barbieri, Tamburini (13’st Menin), Bonin Rosellò (34’st Pirini). A disp: Montanari, Carrer,  Mariotti,  Prinzivalli. All. Venturi
ARBITRO: Cavacini di Lanciano (assistenti Colonna-D’Ettorre)
MARCATORI: 4′ Pirone
NOTE: Giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Spettatori 200 circa. Ammonite: Gardel (S), Wagner (T). Calci d’angolo 5-1. Recupero: 1’pt st

La quindicesima giornata

Arezzo-Bologna 0-2
Brescia-Pavia Academy 4-3
Freedom Cuneo-Chievo Verona 0-1
Hellas Verona-Cesena 0-4
Parma-Lazio  0-1
Ravenna-Tavagnacco 2-2
Res Roma VIII-Genoa 4-3
Ternana Women-San Marino Academy 1-0

Classifica

Lazio,  Ternana 40;  Parma, Cesena 37;  Genoa,  Hellas Verona 27; Brescia 24; Chievo Verona 23; Res Roma VIII 18;  Arezzo,  Bologna 17;  Pavia Academy 12;  San Marino Academy, Freedom Cuneo 9;    Tavagnacco 8, Ravenna 2

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Presentata la versione femminile dell'opera da distribuire alle scuole....
Partita brutta e nervosa, le rossoverdi centrano una traversa con Quazzico ma non vanno oltre...
La dirigente barese resterà quindi al timone della gestione sportiva ancora fino al giugno 2026...
Calcio Fere