Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Sliding doors Ternana: tutte le operazioni possibili dal calciomercato

La sessione invernale riparte il 2 gennaio. Rossoverdi che potrebbero essere protagonisti sia in entrata che in uscita. La situazione attuale

Tutto pronto per la riapertura del mercato con la Ternana che sarà sicuramente fra le protagoniste, sia perchè la squadra necessità di rinforzi, sia perchè alcuni rossoverdi sono a richiesti da varie formazioni e alle prese con il rinnovo del contratto. Facciamo il punto.

Nomi in entrata

Alla Ternana serve almeno un innesto a centrocampo, vista la situazione di Viviani ancora fuori uso, meglio se due, dato che la mediana è il reparto dove i rossoverdi stanno soffrendo maggiormente. Difficile comunque che arrivino giocatori di esperienza, a meno di non farli rientrare in trattative che coinvolgano altri over.

I nomi che circolano, slegati da eventuali scambi o cessioni sono tre. Il primo è Francesco Donati. Classe 2001, attualmente poco impiegato al Lecco, Breda lo conosce bene per averlo avuto ad Ascoli. Il secondo è  Gvidas Gineitis, lituano classe 2004 del Torino che Capozucca voleva portare a Terni già in estate ma che Juric ha voluto tenere con sè: 5 apparizioni coi granata in questa stagione. Il terzo è Michel Ndary Adopo, franco-ivoriano classe 2000, già compagno di Gineitis al Torino, quest’anno all’Atalanta (3 presenze).

Poi c’è Alessio Brambilla. Il centrocampista scuola Milan classe 2001, attualmente è alla Cremonese ed è la contropartita tecnica proposta dai grigiorossi alla Ternana per Falletti insieme al conguaglio economico. Pochissimo utilizzato, è in cerca di riscatto.

Un giocatore potrebbe arrivare anche in attacco, anche se Dionisi non potrà muoversi da Terni  per essere sceso in campo anche con l’Ascoli e quindi ci sarà da capire su questo fronte come si muoverà la società. Torna di moda in ogni caso un nome già in estate associato ai rossoverdi, quello di Eddie Salcedo, italiano di origini colombiane, di proprietà dell’Inter, classe 2001, ex Genoa, attualmente all’Eldense (Seconda Divisione Spagnola).

Nomi in uscita

Con Dionisi che non si muoverà da Terni il solo che dovrebbe fare quasi certamente le valigie è Christian Travaglini, arrivato in estate dal Cagliari via Olbia e destinato a ripassare quindi dalla Sardegna per poi essere girato in serie C: sono ben cinque i club ul giocatore: Turris, Potenza, Novara, Entella e Renate.

Da definire poi il destino di Garau, ultimo arrivato a Terni ma che non pare destinato a trovare spazio, soprattutto se tornerà disponibile Favilli o dovesse arrivare un’altra punta.

Casi Falletti-Sørensen

Falletti rischia di diventare un problema se la società non ufficializzerà il rinnovo del contratto. Su questo la Ternana deve decidere in fretta: se la sua volontà è quella di non rinnovarlo, deve cederlo adesso perchè non puuò permettersi di lasciarlo andare via a Giugno senza monetizzarlo. La Cremonese, come detto è su tutti soprattutto se dovesse mettere sul piatto anche una proposta economica importante, mentre il Catania di Lucarelli – che non fa mistero di volere il giocatore- è alla finestra.

Frederik Sørensen è anche lui in scadenza e sta dimostrando di meritare il rinnovo. Ma anche qui silenzio. Sarebbe un peccato farlo svincolare

Le offerte per gli altri

Per Corrado c’è di nuovo la fila, anche se rispetto all’estate, quando si parlava del Monza e del Torino, ora ci sono soprattutto offerte dai club cadetti: Modena, Spezia e Palermo su tutte, con gli emiliani in pole. C’è però sempre da fare i conti col diritto di recompra dell’Inter, che va esercitato entro fine campionato.

Diakitè ha molti estimatori, ma su questo Capozucca è stato chiaro: se ne va soltanto per una grossa cifra. Ma il giocatore non è in scadenza e quindi la Ternana non ha fretta di venderlo.

Voci sempre più insistenti da Ascoli danno invece Castori desideroso di riabbracciare i figliocci Casasola e Luperini. Difficile però che la Ternana se ne privi a Gennaio,  a cuor leggero.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Antonio Bonocore
Antonio Bonocore
1 mese fa

Considerando quanto fatto da Guida e Capozucca al calciomercato estivo, mi vengono i brividi a pensare a quello che possono combinare in questo invernale.
Attenti a quei due!

jak
jak
1 mese fa

Bambole… non c’e’ una lira!!!!

Roberto
Roberto
1 mese fa
Reply to  jak

Se non hai una lira non ti avventuri nel calcio

Stefano
Stefano
1 mese fa

Cessione di Falletti, Sorensen, Capuano, Luperini, Casasola e forse anche Diakite… Mercato di riparazione o di retrocessione? Se non stiamo attenti, questi si vendono pure il Liberati!…

Articoli correlati

L'ex Genoa Eugenio Lamanna, appena arrivato nel mercato di gennaio, ha infatti chiuso anzitempo la...
Il giovane trequartista sloveno, trattato a gennaio, trova squadra....
Colpo Traorè a Palermo, Johnsen a Cremona, Inglese a Lecco, Antonucci a Cosenza....
Calcio Fere