Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Pisa-Ternana 3-1, una sconfitta vintage

Rossoverdi sconfitti all’Arena Garibaldi, pagano un primo tempo scellerato e regalato agli avversari, proprio come nella passata stagione.

Sembrava la Ternana della stagione 2021-2022. Quella che ogni tanto (spesso, veramente) si concedeva amnesie clamorose e prendeva imbarcate. A Pisa, con il 3-1 subito dai nerazzurri, ha preso di fatto una mezza imbarcata, compromettendo il risultato in un primo tempo interpretato non bene e nel quale la squadra di Cristiano Lucarelli ha concesso al Pisa tante ripartenze e anche i tre gol alla fine decisivi per il risultato finale. Ha anche segnato la rete della bandiera, demandando alla ripresa e ai cambi il compito di tentare la rimonta. Ma questa Ternana resta ancora quella sterile in attacco vista nelle ultime partite (con i tre 0-0 di fila) e l’operazione aggancio non è riuscita.

AMNESIE. Inizio di partita di marca rossoverde, con la Ternana a portare avanti parecchi palloni. Ma poi è arrivata la risposta del Pisa, a sua volta minaccioso in area di rigore avversaria. E’ stato proprio il Pisa a finalizzare il suo predominio con Matteo Tramoni, in gol su assist di Morutan. Padroni di casa lanciati e vicini anche al raddoppio quando un gran tiro di Mastinu ha trovato attento Iannarilli. Poco dopo, è stata la traversa a salvare il portiere rossoverde dalla seconda capitolazione dopo una bella girata di Barba. Ma il raddoppio è arrivato grazie a uno schema da calcio d’angolo, con tiro vincente di Beruatto. Ecco, però, la risposta della Ternana, con un colpo di testa di Partipilo parato da Livieri, sostituto dell’infortunato Nicolas. Poi, ecco il 3-0, arrivato da una punizione e con palla infilata da Barba, con la retroguardia rossoverde schierata e completamente ferma. Nel finale, ecco arrivare pure il gol delle Fere, trovato da Partipilo, bravo ad approfittare di un pasticcio di Barba e Livieri che si scontrano e si ostacolano tra loro e a infilare la palla nella porta vuota. Ultimo episodio di un primo tempo scoppiettante ma nel quale la squadra di Lucarelli ha evidenziato difetti che non palesava più da parecchio tempo.

REAZIONE STERILE. Un’altra Ternana, a inizio ripresa. Lucarelli ha inserito Corrado e Palumbo dalla panchina. Di quest’ultimo, la prima conclusione dopo pochi secondi che è andata a far guadagnare un calcio d’angolo. Conclusione dalla distanza anche da Falletti, finita di poco al lato. Ed è stato un inizio di secondo tempo davvero dirompente, per il gioco della Ternana. Tanti palloni portati avanti, conclusioni da lontano da Palumbo, Falletti e Partipilo e pallone sempre uscito di pochissimo. Partita piena di capovolgimenti di fronte, con la Ternana proiettata in avanti in cerca di un gol per riaprire tutto, Pisa lì ad attendere i rossoverdi per ripartire e provare a infilarli ancora in ripartenza. Si sono susseguite occasioni da ambedue le parti. Finale con il Pisa vicino alla quarta rete, prima con un palo e poi con due ottime parate di Iannarilli. Il forcing rossoverde, però, alla fine non ha sortito alcun effetto e non ha fruttato nemmeno un gol. Tanto che il 3-1 del primo tempo è rimasto tale anche fino a tutta la durata della ripresa. La Ternana si trova costretta a dover ingoiare il rospo della sconfitta e a vedere ancora come un miraggio quella vittoria che manca ai rossoverdi di Lucarelli dalla partita di Benevento.

Il tabellino

PISA-TERNANA 3-1

PISA (4-3-2-1): Livieri; Esteves, Hermanson, Barba, Beruatto; Tourè, De Vitis (16’st Nagy), Mastinu (26’st Marin); Morutan (41’st Rus), M.Tramoni (16’st Gliozzi); Torregrossa (26’st Sibilli).

Panchina: Dekic, Canestrelli, Jureskin, Ionita, Piccinini, Masucci, L.Tramoni. Allenatore: L.D’Angelo.

TERNANA (4-4-1-1): Iannarilli; Diakite, Sørensen, Mantovani, Martella (1’st Corrado); Partipilo, Agazzi (14’st Raùl Moro), Proietti, Cassata (1’st Palumbo); Falletti (19’st Pettinari); Favilli (32’st Coulibaly).

Panchina: Vitali, Ghiringhelli, Bogdan, Celli, Paghera, Capanni, Spalluto.

Allenatore: C.Lucarelli.

Arbitro: Sacchi (Macerata).

Marcatori: 18’pt L.Tramoni, 32’pt Beruatto, 40’pt Barba, 45’pt Partipilo.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Cris
Cris
1 anno fa

Si è visto chi ha voglia di serie A!

Articoli correlati

Partita complicata per i rossoverdi che evitano la sconfitta solo grazie a tre parate super...
Gara scialba tra le due squadre, in campo brillano solo i due portieri....
Ternana-Lecco, le probabili formazioni e dove vederla: tutto sulla sfida in programma sabato 24 febbraio...
Calcio Fere