Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Pisa-Ternana, Lucarelli: “Nessun derby per me, mi aspetto una gara complessa”

Conferenza stampa dell’allenatore rossoverde alla vigilia della sfida contro la compagine di D’Angelo. Ecco le sue parole

Cristiano Lucarelli, tecnico della Ternana, si è presentato in conferenza stampa alla vigilia di Pisa-Ternana in programma domani alle 18 allo stadio Romeo Anconetani-Arena Garibaldi.

Si parte col silenzio del tecnico sulle condizioni dei giocatori. Uniche indicazioni: “Coulibaly e Corrado, vediamo quanti minuti hanno nelle gambe. Iannarilli e Moro dopo il Covid adesso stanno bene, è durata solo pochi giorni”.

Il Pisa delle ultime 8 partite è una squadra diversa a quella delle prime 5. Ha ancora margini di miglioramento: nella previsione di inizio anno era fra le squadre che arrivata terza lo scorso anno, perdendo la finale per la serie A e si è rafforzata massicciamente. Delle squadre che erano già in B per me è la più forte, poi non sempre il campionato dà immediati riscontri. Il cambio di allenatore, col rientro di D’Angelo si è riadattata ed ha ricominciato a fare quello che faceva lo scorso anno. Sono abbastanza sicuro che il Pisa sarà nelle prime posizioni a fine campionato”.

D’Angelo ha detto: bisogna imparare a vincere le partite 1-0. Questo fa capire il tipo di partita che ci troveremo davanti. Personalmente condivido questa affermazione”.

In questi giorni abbiamo fatto un lavoro di scarico e rigenerazione, perchè c’era un po’ di stanchezza. Non abbiamo tanto quindi c’era un po’ da rigenerare qualche giocatore, senza lavorare particolarmente su fase difensiva ed offensiva. In questo momento non andiamo in gol? Non mi preoccupa. Non è solo colpa nostra, ci sono anche le altre squadre: ne abbiamo trovate tre che ci hanno concesso poco”.

“I lunghi recuperi che stanno assegnando al Mondiale? So già che l’Aia non è d’accordo nell’applicarla anche in Italia. Secondo me andrebbe recuperata l’esultanza prolungata, ma per il resto non mi trovano d’accordo”.

L’infortunio di Donnarumma? Mancherà una prima punta che poteva andare bene per determinate partite “sporche”, dove uno con la sua fisicità si fa sentire. Ma non ci saranno cambi di modulo, ho altre quattro punte centrali”.

“Le presenze dei tifosi? Dico la mia: in un momento di difficoltà economica, i ragazzi fino a 14 anni, che vanno in Curva, non dovrebbero pagare il biglietto: aiuterebbe le famiglie e creerebbe nuovi tifosi. Fuori casa i tifosi sono sempre arrivati in massa, sarà così anche a Pisa è molto bello”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Sarebbe meglio richiamare Cristiano Lucarelli"

Ternana, continua la crisi. Giusto proseguire con Andreazzoli?

Ultimo commento: "Hahahaha ma che cavolo dici .....mi tenevo Lucarelli 1000 volte grande allenatore del catenaccio"

L’esito del sondaggio: la Ternana dovrebbe richiamare Lucarelli

Ultimo commento: "Se dobbiamo paragonare Lucarelli al catenacciaro Andreazzoli tutta la vita Lucarelli...."

Mercato nullo: a che campionato può aspirare la Ternana? Dite la vostra (SONDAGGIO)

Ultimo commento: "Ma quale serie A dovesse accadere chi ti dà i soldi per iscrizione e tutto il resto, la serie A costa,se riesci ad arrivarci devi sperare in un suo..."

Vota il miglior calciatore rossoverde del 2022 nel nostro SONDAGGIO

Ultimo commento: "Bravissimo e molto tattico. Complimenti al suo mister."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News