Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Penna in trasferta- Cimino (Tiforeggina): “Contro le Fere entusiasmo arma in più”

Analizziamo le chiavi della sfida del Liberati insieme al collega Gianni Cimino di Tiforeggina: “Calabresi partiti in ritardo, ma la rosa ed il budget sono da primi posti”

La Ternana si prepara alla sfida contro la Reggina, prima gara interna della stagione, in programma domenica alle 20.30 al Liberati. Calciofere fa il punto in casa calabrese con Gianni Cimino, collega di tiforeggina.it.

Le ambizioni della squadra dopo il cambio di proprietà- dice Cimino- sono quelle di andare in serie A. Del resto, al di là delle dichiarazioni di facciata, prendere Inzaghi come tecnico e consegnare agli uomini mercato un budget da primissimi posti è un chiaro segnale di come la nuova proprietà non vuole programmare la A in tre-quattro anni, ma andarci subito o quanto meno provarci concretamente”.

Gli amaranto come arrivano alla sfida carichi, sostenuti anche dal tifo:  “La Reggina arriva al match con la Ternana con entusiasmo e fiducia – dice Cimino –  Le prove contro Samp e SPAL hanno dato prova dell’ottimo lavoro sin qui fatto da Inzaghi e della bontà delle scelte in sede di mercato, tutte avallate dall’allenatore piacentino. Lo zoccolo duro dei tifosi certamente si aspetta molto da questo nuovo corso dirigenziale e tecnico, anche se la campagna abbonamenti non ha toccato i numeri auspicati dal sodalizio amaranto. Le prime due uscite in gare ufficiali hanno però innalzato la curiosità e la fiducia verso la squadra”.

Ma cosa deve temere la Ternana della Reggina e cosa teme la Reggina dei rossoverdi? Cimino spiega: “La Ternana deve certamente temere l’entusiasmo di una Reggina che ha certamente programmato di partire forte per sopperire al netto ritardo accumulato sul mercato e nella preparazione atletica, mentre di contro la Reggina deve temere la voglia di rivalsa della squadra di Lucarelli, certamente scottata dal ko al debutto contro l’Ascoli”.

La situazione in casa Reggina

Cimino illustra la situazione in casa Reggina: “Inzaghi recupera Majer e Lollo, che hanno saltato la prima per squalifica, mentre non avrà l’infortunato Obi, in dubbio Camporese. Nel 4-3-3 si prevede davanti a Colombi, Pierozzi, Cionek, Gagliolo e Di Chiara in difesa; Majer, Crisetig e Liotti in mezzo; Ricci, Menez e Rivas in attacco”.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Baldini ( ha un caratteraccio, ma grande stratega e trascinatore , cose che mancano alla ternana)"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."

‘Supercoppa delle Fere’: Lucarelli, che colpo! Ora contende il trofeo a Viciani

Ultimo commento: "Non c'è storia....per la qualità dei giocatori per le disponibilità economiche della società di allora Viciani ha fatto quello che fece Nostro..."

Ternana, quale allenatore per la stagione 2022-2023?

Ultimo commento: "Ultime parole famose...."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da L'angolo dell'avversario