Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Ternana, un avversario alla volta: Frosinone

Ultima scheda per presentare un’altra delle 19 avversarie dei rossoverdi in serie B, in ordine del calendario. Stavolta fa sul serio.

La redazione di Calciofere arriva all’ultimo appuntamento con le schede su tutte le avversarie della Ternana nel prossimo campionato di serie B. La diciannovesima e ultima è quella legata al Frosinone, ultimo avversario di calendario, che i rossoverdi di Cristiano Lucarelli hanno anche quest’anno già “assaggiato” in amichevole e che dovranno incontrare in campionato in trasferta lunedì 26 dicembre 2022 in andata alla 19′ giornata, allo stadio Stirpe, con ritorno al Liberati a venerdì 19 maggio 2023, alla giornata conclusiva della stagione regolare.

SCHEDA AGGIORNATA AL 10 AGOSTO 2022.

ALZARE L’ASTICELLA. E’ un momento della verità, probabilmente, per il Frosinone. Dopo gli exploit degli anni scorsi, la proprietà del presidente Maurizio Stirpe sembrava avere un po’ decelerato, con l’obiettivo di riprendere nuovo slancio dopo aver un po’ ripreso fiato. Nella stagione 2021-2022, gli obiettivi di partenza erano quelli di un campionato dignitoso, ma le cose sono cambiate nel corso della stagione, visti i risultati che arrivavano e vista la teorica possibilità di giocarsi anche l’obiettivo gross0. Ma alla fine, solo tanta amarezza per i playoff sfumati via all’ultima giornata e praticamente gettati alle ortiche negli ultimi tre turni di campionato. Per questo, a Frosinone c’è ora da alzare le mire. Si sta lavorando per allestire  una rosa in grado di giocarsela con le altre favorite, in ottica serie A. La voglia di riscatto dopo l’amarezza finale dell’anno passato può essere un’arma in più.

L’ALLENATORE. Con la Juventus ha finito una carriera di calciatore che gli ha regalato pure la coppa del mondo con la Nazionale in Germania, con la Juventus ha cominciato ad allenare, partendo dalla Primavera, Poi, con le sue gambe, è arrivato a ritagliarsi un ruolo da tecnico tra i cadetti. Fabio Grosso, 45 anni, romano, è l’allenatore che il Frosinone ha confermato sulla propria panchina. C’è continuità, intorno a lui e al suo lavoro. L’ambiente, la società, la tifoseria ciociara, ma soprattutto la squadra, sanno bene cosa vuole. Un ambizioso, allo stesso tempo un umile. Da tecnico di prima squadra ha sempre (o quasi) allenato nella serie B italiana. Si è pure tolto lo sfizio di una puntatina in serie A (col Brescia, anche se solo per tre partite) e di un’esperienza all’estero, in Svizzera, al Sion. A Frosinone, è subentrato in corsa nella stagione 2020-2021, rilevando l’ex compagno di trionfi mondiali Alessandro Nesta. Da allora, da lì non si è più spostato. Ora, la società ciociara rilancia ancora una volta con lui alla guida tecnica. Nella sua prima esperienza in gialloblu ha centrato la salvezza, in un’annata sicuramente difficile e delicata per tutto l’ambiente. Nella seconda ci si attendeva qualcosa di più, se non altro i playoff. Ma l’obiettivo è sfumato all’ultima giornata di regular season. Il modulo tattico sul quale Fabio Grosso lavora in gialloblu è il 4-3-3.

GLI ACQUISTI. Uno sguardo al mercato in entrata, aggiornato al 10 agosto 2022. In porta sono arrivati dal Sassuolo Stefano Turati e dal Genoa Leonardo Loria. In difesa, dal Lecce ecco Fabio Lucioni e Ilario Monterisi. A centrocampo. il nome nuovo e Ben Lhassine Kone, dal Torino. In attacco sono arivati Luca Moro e Riccardo Ciervo dal Sassuolo, Giuseppe Caso dal Genoa, Samuele Mulattieri dall’Inter e, dal Pescara, Gennaro Borrelli e Milos Bocic.

IL PRECAMPIONATO. Il precampionato, per il Frosinone, si è svolto a Fiuggi dal 2 al 28 luglio 2022. Primo test estivo il 13 luglio con il Fiuggi, vinto 17-0. Poi, vittoria per 1-0 sul Bari il 23 luglio. Nuova vittoria, infine, proprio sulla Ternana, per 3-2 il 30 luglio. Prima partita ufficiale, la sfida con il Monza in Coppa Italia, persa per 3-2.

LA ROSA. Questo l’organico del Frosinone al 10 agosto 2021, in attesa dei prossimi movimenti di mercato.

PORTIERI: Leonardo Loria, Giuseppe Marcianò, Stefano Turati.

DIFENSORI: Matteo Cotali, Salvatore D’Elia, Sergio Kalaj, Fabio Lucioni, Daniel Macej, Ilario Monterisi, Anthony Oyono, Przemyslav Szyminski.

CENTROCAMPISTI: Danil Boloca, Luca Gozzo, Andrea Errico, Luca Garritano, Mirko Gori, Hamza Haoudi, Ben Lhassine Kone, Kalifa Kujabi, Karlo Lulic, Marcus Rhoden, Alexander Satariano, Alessio Tribuzzi.

ATTACCANTI: Milos Bocic, Gennaro Borrelli, Giuseppe Caso, Camillo Ciano, Riccardo Ciervo,  Giacomo Manzari, Luca Matarese, Luca Moro, Samuele Mulattieri, Piotr Parzyszek.

LO STADIO. Stadio nuovo, stadio di proprietà, per il Frosinone. Gioca le sue gare casalinghe al Benito Stirpe, impianto realizzato negli ultimi anni e inaugurato nel 2017. O meglio, sarebbe più appropriato dire stadio completato nel 2017, visto che è stato realizzato completando un impianto cominciato negli anni Ottanta ma rimasto a lungo incompiuto, vale a dire il Bellator Frusino, o Casaleno. L’attuale proprietà gialloblu ha finanziato il completamento dei lavori. L’intitolazione dell’impianto è alla memoria dell’imprenditore che è stato anche presidente della squadra (padre dell’attuale massimo dirigente). Il terreno di gioco è in erba e la capienza è omologata per 16.227 spettatori.

Tutte le notizie relative al Frosinone su www.calciofrosinone.it

OGGI GIOCHEREBBE COSI’ (fare click sull’immagine per ingrandirla)

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Rubriche