Resta in contatto

News

Tagliavento e la Ternana possono trovarsi una loro vecchia conoscenza tra gli avversari

Un altro ex arbitro può diventare dirigente di società in serie B, fischiò i rossoverdi in un memorabile giorno…

Per il vicepresidente Paolo Tagliavento, un ex collega che, come lui, si troverebbe a fare il dirigente di società in serie B. Per la Ternana, una vecchia conoscenza associata ad uno dei giorni più belli della storia del club. Un’avversaria del prossimo campionato, infatti, pare che sia pronta ad affidare la presidenza della società, con proprietà da poco cambiata, a un illustre ex del mondo arbitrale italiano. E non solo…

IL FISCHIETTO DI CESENA. Secondo indiscrezioni, infatti, il nuovo presidente della Reggina potrebbe essere Marcello Orione Cardona. E’ un ex arbitro di calcio di serie A, proprio come il suo collega Tagliavento che ora è vicepresidente dei rossoverdi. Ma la Ternana, come arbitro, lo ricorda in una giornata speciale. Fu proprio Cardona, infatti, ad arbitrare nel giugno 1989 lo spareggio a Cesena tra la squadra rossoverde e il Chieti, vinto ai calci di rigore dalle Fere e che sancì per la squadra allora allenata da Claudio Tobia la promozione in serie C1, davanti a 15 mila ternani sugli spalti dello stadio Manuzzi. Cardona, che a quei tempi era della sezione di Milano in quanto viveva lì come funzionario di polizia (di recente è stato anche questore del capoluogo lombardo), in realtà è nativo proprio di Reggio Calabria. Ora è prefetto ed ha gestito, nella prima parte della pandemia Covid, una delle zone rosse lombarde.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News