Resta in contatto

Approfondimenti

Il mercato della Ternana: primo nodo per Leone e Lucarelli

Si avvicina il momento dell’arrivo e della presentazione del nuovo tecnico, poi c’è subito la matassa delle operazioni e delle regole.

Nella mattinata di martedì 11 agosto, arriva il nuovo tecnico della Ternana Cristiano Lucarelli. Visita alla sede e allo stadio e poi la presentazione ufficiale. Ma il difficile arriverà subito dopo. Sia per lui che per il direttore sportivo Luca Leone (nella foto), poiché dovranno stabilire una volta per tutte come muoversi sul calciomercato che comincerà ufficialmente il primo settembre.

I DILEMMI. Quest’anno c’è da fare i conti con la nuova regola della Lega Pro, che impone 22 giocatori professionisti al massimo in rosa. Se una squadra ne ha di più per contratti in essere, come la stessa Ternana, c’è la deroga a eccedere mantenendo la rosa come è oppure facendo delle cessioni, ma se si opera un solo nuovo arrivo si perde questa deroga. Cosa fare, dunque? Tenere tutto così come è, oppure tagliare almeno cinque calciatori per acquistarne almeno uno nuovo? Sarò questo, l’aspetto sul quale Leone e Lucarelli si confronteranno, anche in base a ciò che verrà avallato dalla società. Ad oggi, Leone ha in sospeso l’acquisto quasi perfezionato di Filippo De Col, così come i rinnovi, ad oggi a rischio, di Modibo Diakité e di Richard Marcone.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti