Resta in contatto

News

Catania: il bando di cessione alla vigilia della Ternana

Il tribunale catanese dà il via lbera alla procedura per riaffidare la società etnea. Il sindaco Pogliese: “Ora, a Terni per i playoff! Ce la faremo!”

Proprio alla vigilia del secondo turno dei playoff contro la Ternana, per il Calcio Catania arriva una buona notizia. Il Tribunale catanese ha predisposto il testo del bando per riassegnare la società etnea. La procedura prevede che tra venti giorni si possa conoscere l’acquirente che si sarà aggiudicato la gara. La cosa è stata intanto annunciata e commentata dal sindaco di Catania, Salvo Pogliese, con tanto di auspicio che la squadra, a Terni, onori ancora una volta i playoff che sta disputando.

IL BANDO. Come comnferma il sindaco Pogliese, “con la pubblicazione del bando di evidenza pubblica da parte del Tribunale, si sono finalmente poste le basi solide per salvare la matricola 11700 e la categoria di militanza del Calcio Catania. Tutto dovrà avvenire nella massima trasparenza affinché il passaggio di proprietà avvenga con le garanzie necessarie a tutelare la storia e la tradizione della società rossazzurra e ritornare in breve tempo ai livelli che le competono“. Fa riferimento anche a coloro che ad oggi sono i più probabili acquirenti: “In queste settimane, abbiamo registrato il senso di responsabilità della Finaria e in particolar modo dei suoi legali ma anche dell’amministratore unico del calcio Catania Gianluca Astorina, che non si sono arroccati su posizioni pregiudizievoli, ma anche la ferma volontà e determinazione dei soci della SiGi a voler rilevare il club con un impegno fattivo. Tra venti giorni conosceremo i nuovi acquirenti, a conclusione di una procedura limpida e nella massima legalità, presupposti indispensabili per fare crescere una nuova società con obiettivi ambiziosi come tutti auspichiamo”.

ORA, A TERNI. Dal primo cittadino catanese, un’esortazione alla squadra proprio in vista della sfida dei playoff contro la Ternana al Liberati di domenica 5 luglio: “Ci aspetta una sfida sportiva difficile ma non impossibile. La generosità dei tifosi che si stanno autotassando dimostra, ancora una volta, che essi rappresentano un patrimonio inestimabile che va tutelato con ogni forza e risorsa disponibile. Siamo consapevoli che questi tifosi meritano molto di più che le tribolazioni di questi ultimi anni e per questo siamo in campo con loro, in prima linea per risorgere più forti di prima: insieme ce la faremo!”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News