Calcio Fere
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

De Canio: “Ternana, niente presunzione. Il campionato è difficile”

Il tecnico ribadisce: “Da qui a dire che ammazzeremo il campionato, ce ne vuole. Conosco le insidie nascoste nel calcio. Saremo umili”.

Una squadra consapevole, ma non presuntuosa. Questa Ternana va avanti per la sua strada, ma non deve pensare che tutto sia facile e che si debba dominare questo girone B della serie C. Concetto, questo, ribadito ancora una volta dal tecnico Luigi De Canio. Ne parlava in conferenza stampa, subito dopo la rifinitura prima di Ternana-Rimini.

SENZA PRESUNZIONI. Una Ternana forte, ma allo stesso tempo consapevole che il campionato è lungo e difficile. E soprattutto, che non è la sola a puntare a vincere il torneo e a salire in serie B. Come dice mister De Canio, gli stessi calciatori sanno bene questa cosa. “Abbiamo una squadra di giocatori consapevoli della situazione“, dice. Eppure, dalle altre parti la squadra rossoverde è sempre indicata come la corazzata del torneo. De Canio, su questo, frena: “Noi siamo stati un po’ al gioco. Sappiamo bene, che squadre da tempo organizzate per cercare di salire preferiscono nascondersi. Per uno spirito di onestà nei confronti della società che ha fatto degli invesitmenti e per obiettivi e condizioni tecniche, non ho mai nascosto il fatto che abbiamo giocatori più forti. Ma da qui a dire che dobbiamo ammazare il campionato, ce ne vuole. Io sono nel calcio da 40 anni e so quali insidie ci sono“.

CONSAPEVOLEZZA E FIDUCIA. Dunque, niente presunzioni. Solo umiltà. Sempre nella consapevolezza, però, che l’obiettivo è chiaro. “Io ho fiducia, sul fatto di riuscire alla fine a ottenerlo, anche perché conosco le qualità morali di questo gruppo. Ma ci sono tantissime insidie. E’ sempre difficile vincere dovunque e contro chiunque. A maggior ragione, se si cambia molto come abbiamo fatto noi e se facciamo i conti con altre situazioni che hanno solo creato difficoltà“.

Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

Ragazzi ,ma Di Canio non è un allenatore da buttare , perché di esperienze ne a tante e ha anche vinto campionati , gestire una squadra tutta nuova amalgamarla e con tutto il casino che c’è stato tra serie B e serie C ,non è stato facile gestirla , e comunque virtualmente è lì al primo posto (se vince l’altra partita da recuperare , oppure pretendete che già doveva aver vinto il campionato ???
Ci vuole pazienza e stare vicino a questa squadra !!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

Sapete dove la fanno vedere stasera Ternana e Rimini

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

I bei tempi di del neri

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

Ormai sei scaduto come una medicina viaaaaaaaaaaaa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

Stasera tutti a messa da padre De Canio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

Devono SPUTARE SANGUE E VINCERE , SENZA SE E SENZA MA.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

Fino a mo hai fatto ride spero che le tue parole siano supportate dai fatti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

Forza ragazzi tutti uniti per lui per noi tifosi per tutta terni non mollate

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

DeCanio VATTENE

Articoli correlati

L'incredibile stagione del calciatore pisano. che per ben 5 volte si è visto annullare gol...
Rossoverdi a caccia del bis dopo aver sfatato un incantesimo che durava 18 anni: la...
Il portale specializzato sulla Serie B ha stilato la formazione ideale del 34° turno di...

Altre notizie

Calcio Fere