Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Serie C, ex rossoverdi protagonisti, ma la sorpresa arriva dal big match

Giacomelli, Danti, Burrai ed Acori si segnalano, ma i fari erano puntati sulla sfida di Pordenone, che vedeva sfidarsi prima e seconda in classifica

Ex rossoverdi protagonisti nella nona giornata del girone B di serie C.  Giacomelli show nella vittoria faticosissima del Vicenza contro la Virtus Verona, mentre Leo Acori, neo allenatore del Rimini blocca il Sudtirol. Ecco di seguito le sintesi, la classifica la trovate a lato a destra

FANO-MONZA 0-2 Al 22’st Ceccarelli inventa la punizione del vantaggio. L’arrembaggio finale dei granata lascia spazi alle ripartenze monzesi che culminano con il raddoppio di Iocolano in pieno recupero.

FERALPI SALO’-GUBBIO 2-1 Vantaggio locale al 41′ dalla sinistra Parodi serve in mezzo Pesce che fa partire un tiro al volo di sinistro dai venti metri che si impenna, scavalca Marchegiani e la palla si insacca sotto all’incrocio. Raddoppio al 18′ della ripresa. Ferretti si libera al limite dell’area e con un sinistro preciso centra l’angolo basso. Al 21′ rigore per il Gubbio per mani di Legati in area, segna Marchi.

GIANA ERMINIO-ALBINOLEFFE 0-0. La Giana è pericolosa soprattutto nel secondo tempo, ma non punge e la formazione bergamasca strappa così un punto

PORDENONE-FERMANA 0-1 Contatto fra Comotto e Burrai che vale il rigore per i marchigiani, segnato da Giandonato al 31′: big match alla formazione di Destro che ora è a soltanto un punto dai ramarri  primi in classifica

RENATE-TRIESTINA 1-3 Albardati subito avanti: gol dopo soli 9’ di Mensah. Al 30′ il Renate trova il pareggio con una conclusione da fuori di Spagnoli che si è infila sotto la traversa dopo aver sorpreso Valentini un po’ fuori dai pali. Al 14′ Steffè con un bolide ada fuori riporta avanti l’undici di Pavanel, chiude il conto a 9′ dalla fine una giocata del Diablo Granoche

RIMINI-SUDTIROL 0-0 L’ex rossoverde Acori comincia con un pari contro la corazzata Sudtirol.Una buona occasione per mettere la freccia i romagnoli l’hanno avuta con Petti. Sul colpo di testa del difensore il pallone si è stampato sul palo

TERAMO-RAVENNA 2-1 Al 34′ avanti il Teramo: galoppata indisturbata di Bacio Terracino, si allarga e riceve Di Grazia pronto il radente per l’ex Forlì Spighi e Teramo in vantaggio. Al 32’st sinistro in girata di Raffini nell’angolo lontano. Gran goal e pareggio meritato per la formazione di Foschi. Pareggio a 10′ dalla fine: segna Barbuti si rigore per fallo di Venturi su Zecca

VICENZA-VIRTUS VERONA 3-2 Al 12′ segnano i berici: cross dalla sinistra di Giacomelli piatto al volo di Curcio che la mette a fil di palo dove Sibi non può arrivare. Al 32′ pareggia Lavagnoli:buon lavoro di Danti al limite dell’area che serve Lavagnoli, l’ex del Real Vicenza batte Grando con un destro a giro da fuori che termina all’angolino basso alla sinistra del portiere. Cinque minuti dopo scaligeri avanti con Lavagnoli su cross dell’ex rossoverde Danti. Al 4’della ripresa segna l’ex Giacomelli su rigore che lui stesso si procura. Nel finale gol di Bizzotto su angolo di Giacomelli ed errore di Sibi.

VIS PESARO-IMOLESE 1-1. Al 37’Rigore per l’Imolese, Bianchini atterra Rossetti. Batte Lanini che fa centro. Pareggia la Vis col bulgaro Kirilov che aggira la linea imolese e conquista palla fuori area, vola verso la porta e segna

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."

‘Supercoppa delle Fere’: Lucarelli, che colpo! Ora contende il trofeo a Viciani

Ultimo commento: "Non c'è storia....per la qualità dei giocatori per le disponibilità economiche della società di allora Viciani ha fatto quello che fece Nostro..."

Ternana, quale allenatore per la stagione 2022-2023?

Ultimo commento: "Ultime parole famose...."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News