Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

La Ternana è ferma, le altre giocano

Un pallone

In campo le squadre per la nona gionata del girone B di serie C. Scontro al vertice e possibile spaccatura della classifica.

Mentre la Ternana resta ferma per effetto della sospensione della partita contro la Sambenedettese in attesa delle decisioni definitive sul format dei campionati, nel girone B della serie C si gioca regolarmente la nona giirnata. Dunque, tutte le altre vanno in campo. Già oggi, tra l’altro, con una serie di scontri testa-coda, si potrebbe creare una prima spaccatura della classifica.

SCONTRO AL VERTICE. La partita di cartello è sicuramente Pordenone-Fermana. Uno scontro al vertice. La squadra di Attilio Tesser, capolista, sonda le possobilitò della Fermana, seconda e vera sorpresa di questo torneo. Vincendo, l’undici neroverde potrebbe allungare uteriormente in classifics e dare il via ad una vera e propria fuga, rendendosi teoricamente agganciabile solo dalla Ternana, nel caso in cui i rossoverdi dovessero in prospettiva vincere i quattro recuperi che devono giocare.

IN TRE IN AGGUATO. Mentre Pordenone e Fermana sono l’una di fronte all’altra, dietro scalpitano Vicenza, Sudtirol e Triestina. I veneti giocano in casa il derby con la Virtus Vecomp Verona e cercano tre punti per lanciarsi, contro una squara che però ha bisogno di non perdere altri colpi e fin qui capace anche di qualche sorpresa. Pr il Sudtirol, trasferta piena di insidie, ma abbordabile, a Rimini. La squadra bolzanina punta a lanciarsi tra le protagoniste del torneo. Chance importante anche per la Triestina, che dopo il pareggio con la Ternana va a giocare contro il disastrato Renate.

MONZA ALLA PROVA DEL NOVE. C’è una verifica importante, per una delle squadre del raggruppamento. E’ il Monza. La squadra da poco rilevata da Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, dopo la partenza scoppiettante ha rallentato nelle ultime giornate. Cerca un riscatto sul campo del Fano. Ma la vera prova del nove, ce l’ha l’Imolese, che si ritrova sorprendentemente nelle zone alte della classifia e cerca di consolidarsi lì tra le prime andando a sfidare la Vis Pesaro. Interessenti anche gli scontri tra Ferlpidalò e Gubbio e tra Teramo e Ravenna.

SFIDA CHE SA GIA’ DI SALVEZZA. Importante anche lo scontro diretto tra la Giana Erminio e l‘Albinoleffe. La squadra di Gorgonzola, in posizione di classifica non tranquillissima, sfida la formazione bergamasca fanalino di coda del torneo, che pure fin qui non ha ottenuto risultati, ma ha anche preso pochi gol.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

L’esito del sondaggio: la Ternana dovrebbe richiamare Lucarelli

Ultimo commento: "Società completamente disorganizzata, regna ancora ad oggi 25 gennaio una grande confusione.......per me si rischia tanto.....ci vorrebbe un DG con..."

Vota il miglior calciatore rossoverde del 2022 nel nostro SONDAGGIO

Ultimo commento: "Bravissimo e molto tattico. Complimenti al suo mister."

Ternana, continua la crisi. Giusto proseguire con Andreazzoli?

Ultimo commento: "Vi scrivo da Empoli, Andreazzoli è un grandissimo allenatore e promuove un calcio moderno....dategli tempo e magari giocatori adatti al suo gioco e..."

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News