Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Ternana, la risolve Marilungo

Di testa, l’attaccante subentrato nella ripresa trova il gol che regala i tre punti alle Fere. Sollievo, dopo tanta sofferenza.

Ci è voluto un colpo di Guido Marilungo, di quelli da vero attaccante di razza, per liberare la gioia della Ternana e far festeggiare tre punti importantissimi. Contro l’Albinoleffe, un 1-0 che evidenzia ancora una Ternana poco incisiva in attacco (specie negli ultimi metri) e alla ricerca dei meccanismi migliori, ma allo stesso tempo in grado di venire fuori con la sua superiorità tecnica, trovando comunque l‘episodio a proprio favore. E’ successo così anche contro la squadra di Alvini, con una rete arrivata mentre lo 0-0 stava per andare in archivio.

TANTE BUONE INTENZIONI. Prima frazione con i rossoverdi subito intraprendenti. La voglia c’è. Una squadra volenterosa , ma solo per metà tempo. Gioco che latita spesso. In ogni modo, mancano sempre i colpi decisivi. Non si tira paraticamente mai in porta e negli ultimi sedici metri non si riesce a cambiare passo. Il modulo è lo stesso di verona, il 4-3-3, con Furlan unico riconfermato dell’attacco. Gli altri due, con lui, sono stati Nicastro e Vantaggiato, ma non hanno ricambiato la fiducia del mister. Tanto che, nella ripresa, la svolta è arrivata proprio dai due (Marilungo e Bifulco) che erano invece partiti tiolari a Verona. Recriminazione, nel finale di tempo, dell’Albinoleffe per una ribattuta di mano di Diakité su tiro di un attaccante, giudicata involontaria dal direttore di gara.

IL BUCO CHE NON SI TROVA. Nel secondo tempo, le cose sembravano più complicate del previsto. Anche perché l’Albinoleffe è partita meglio. Pericolosa nei primi minuti, quando ha sfiorato il vantaggio su una ripartenza in contropiede, con Sbaffo fermato solo da un intervento super di Iannarilli. Poi, però, la squadra ospite è calata e la tecnica rossoverde è venuta fuori.

IL COLPO ROSOLUTORE. Una Ternana, stavolta, che non ha dato segni di cedimento fisico nel finale. Evidentemente, la forma sta arrivando e, con essa, il ritmo partita. Priprio nel finale, quando mancavano pochi minuti al 90′, la Ternana ha trovato la rete della vittoria, con un colpo di testa di Marilungo da centro area su cross di Furlan. Il gol della festa. E, soprattutto, dei tre punti. Fanno classifica. E fanno morale.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Approfondimenti