Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Serie C, Gravina: “Il professionismo in Lega Pro non è più sostenibile”

GRavina

Il presidente della Lega di C, vicino all’elezione in Figc, spiega il suo progetto di riforma al Secolo XIX

Semiprofessionismo in Serie C. E’ il concetto su cui si batte ormai da tempo il presidente della Lega Pro Gabriele Gravina, ormai vicino all’elezione al vertice della Federcalcio. Candidato unico alla presidenza della Figc, Gravina ha parlato al quotidiano genovese “Il Secolo XIX” esprimendo un concetto importante sulle possibili riforme del sistema italiano.

GIUSTIZIA SPORTIVA. La prima cosa da rifondare, come dimostra il caos giudiziaro sui ripescaggi, è proprio la giustizia sportiva: “Sarà uno dei primi punti sui quali abbiamo in mente di confrontarci e con molta rapidità. Sono cose che non devono più accadere“.

SEMIPROFESSIONISMO. Negli ultimi anni sono scomparse dal calcio professionistico numerose società dal passato glorioso, che hanno costretto a riformare la Serie C già nel 2014, abolendo di fatto la C2. Il sistema attuale non è più sostenibile per realtà medio-piccole, ma (Bari, Cesena e Avellino ne sono l’esempio) nemmeno per piazze più blasonate. A tal proposito Gravina afferma: “Bisogna guardare in faccia la realtà, il professionismo in C non è più sostenibile e dobbiamo essere responsabili. La C è un campionato in cui di professionismo ormai c’è poco, se non i tanti obblighi. E dobbiamo ripristinare un equilibrio economico quanto mai necessario“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."

‘Supercoppa delle Fere’: Lucarelli, che colpo! Ora contende il trofeo a Viciani

Ultimo commento: "Non c'è storia....per la qualità dei giocatori per le disponibilità economiche della società di allora Viciani ha fatto quello che fece Nostro..."

Ternana, quale allenatore per la stagione 2022-2023?

Ultimo commento: "Ultime parole famose...."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News