Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Amarcord

Buon Compleanno Ternana! Il club oggi compie 93 anni. In principio fu subito derby….

Ternana 1926 tratta dal libro "Fra storia e leggenda", di Giorgio e Christian Armadori

Il 2 ottobre 1925 la fusione fra le due realtà cittadine, che ha dato origine alla società rossoverde, anche se non ancora con la denominazione attuale. La prima partita fu contro il Perugia…

Vecchia, con diversi acciacchi, ma ancora arzilla più che mai. La Ternana oggi compie 93 anni.  La fondazione della società risale infatti al 2 ottobre 1925, quando unirono le forze il Terni FBC, società fondata nel 1904 e la Unione Sportiva Terni, squadra che era parte delle Acciaerie. Una fusione che diede origine al nuovo club che si preparava a fare l’esordio, l’anno dopo, nel campionato di Seconda Divisione, il primo ufficiale della storia rossoverde (anche se i colori non erano ancora quelli). Un campionato giocato sull’antico campo di viale Brin, oggi non più in vita ma allora fresco di inaugurazione. Il nome rimarrà ancora Terni FBC per poi chiamarsi Borzacchini Terni, mentre il nome Ternana arriva nel secondo dopoguerra.

PIONIERI. Era un calcio pionieristico e molto lontano dalle realtà professionistiche di oggi, come si può leggere dal comunicato che sancisce la fusione, riportato nel volume “Tra storia e leggenda” di Giorgio e Christian Armadori:

“Il consiglio direttivo del Terni FBC, con recente deliberazione ha deciso di aggregarsi all’UST. Si avvertono i signori soci che possono ritirare la tessera presso la segreteria sociale, in via Da Vinci 7, dalle 18 alle 19. Dette tessere danno diritto agli stessi vantaggi dei soci dell’UST sia per le riduzioni, sia per usufruire del Campo”.

SUBITO DERBY. Le cronache del tempo non riferiscono di un vero e proprio allenatore di quella squadra che per prima difese i colori cittadini, anche se il portiere Amleto Cari, sarà uno dei protagonisti di quegli anni. Il primo allenatore vero fu l’ungherese Robert Winkler, player manager fra nel periodo 1926-1928.

La prima partita ufficiale fu giocata il 18 aprile 1926, era il campionato regionale di Seconda Divisione, disputato da tre soli club: il Terni FBC, il Perugia e la Tiferno di Città di Castello. Del primo match,  un derby giocato a Perugia contro i biancorossi, gli almanacchi riferiscono scarne cronache:  vinse la Ternana 3-1. Si legge nel libro degli Armadori:

“La gara iniziò alle 15.15 e non ebbe la durata di  90 minuti. Dopo un primo tempo terminato a reti inviolate, alle 15.59, 16.07 e 16.35 giunsero le reti degli ospiti. I locali, dopo aver fallito un calcio di rigore alle 16.17, accorciarono  le distanze alle 16.40 grazie ad un autogol. Dopo aver speso tanto inchiostro per scrivere cose di secondaria importanza, poteva il corrispondente elencare i marcatori? Manco a dirlo…”.

La formazione rossoverde che scese in campo: Cari I, Sacco,  Ricci Ad., Verzi, Carotti, Caprari II, Tonnetti, Mauri, Pelligot, Cabiati I, Spadoni.

Da allora, la squadra cittadina non ha mai smesso di regalare emozioni forti, di far gioire ma anche spesso arrabbiare i suoi tifosi. Che anche quest’anno, nella stagione più difficile, hanno deciso di seguirla con grande passione. E allora, buon Compleanno cara vecchia Ternana, altri 100 di questi giorni!

Nella foto  tratta dal libro “Fra storia e leggenda”, di Giorgio e Christian Armadori una delle prime formazioni della Ternana, anzi Terni FBC, anno 1926

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Amarcord