Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Benatelli, Rodia e gli altri: per la Ternana rendez-vous con tanti ex

Alcuni hanno lasciato tracce importanti, altri sono quasi finiti nel dimenticatoio: ma in tanti incroceranno di nuovo il prato del Liberati per affrontare i rossoverdi

Sarà un campionato ricco di incroci, per la Ternana, quello che parte per la Ternana domenica 30. Tanti ex che in tempi diversi – e lasciando tracce molto diverse – hanno vestito il rossoverde incroceranno di nuovo il prato del Liberati, in varie vesti. Si dovrà recuperare il primo incrocio quello con Adrian Ricchiuti: l’attaccante italo-argentino è il team manager del club (ma ufficialmente non figura nello staff perchè è tesserato come giocatore in un’altra federazione, quella di San Marino).

La partita come è noto era in programma alla prima giornata ed è stata rinviata. La squadra con più ex rossoverdi però è il Pordenone. Non solo Attilio Tesser, il suo vice Mark Tullio Strukelj e il preparatore atletico Leonardo Cortiula ma ben quattro ex calciatori: Francesco Bombagi, arrivato l’anno scorso col blocco-Fondi ma che ha giocato un solo spezzone di partita, l’attaccante Leonardo Candellone e due centrocampisti dalle fortune assai alterne a Terni: Davide Gavazzi,  62 presenze e 3 gol in serie B sotto la gestione dello stesso Tesser e Salvatore Burrai, appena 5 partite nel 2009.

ALTRI TECNICI. Fra gli allenatori, ritroviamo anche Mimmo Toscano e il suo vice Michele Napoli alla Feralpi Salò e Giuseppe Benatelli, ex portiere rossoverde in C2 nel lontano 1996 e oggi preparatore dei portieri all’Albinoleffe. Inoltre alcuni ricorderanno Vincenzo Rodia, 12 presenze con Clagluna nel 1992 e oggi vice di Flavio Destro a Fermo.

CALCIATORI.  Fra i calciatori, si ritrovano Paolo Ginestra, 86 presenze fra il 2006 ed il 2010 in rossoverde, oggi alla Fermana;  Simone Tascone, centrocampista oggi al Fano, Stefano Giacomelli, spoletino in forza al Vicenza Virtus del patron Renzo Rosso e l’accoppiata griffata Sambenedettese Francesco Signori-Andrea Sala, compagni di squadra l’anno scorso in rossoverde.  Stefano Botta, 27 presenze fra un infortunio ed un altro fra il 2012 ed il 2014, oggi gioca nella Vis Pesaro allenata dall’ex centrocampista del Verona Leonardo Colucci, mentre Domenico Danti, impalpabile presenza nel 2012 (9 spezzoni) oggi milita nella Virtus Verona mentre Ignazio Battista è fresco ex anche lui, al Gubbio dove gioca anche Alessio Lo Porto. Infine, Johad Ferretti è passato al Teramo dove gioca anche il senegalese Abou Diop. Al Sudtirol è invece approdato il difensore Fabio Della Giovanna.

DULCIS IN FUNDO. Ma l’ex più ex di tutti è Franco Fedeli, il presidente della rinascita rossoverde dopo il primo fallimento che fece scivolare la Ternana nell’Interregionale: ormai da qualche anno l’imprenditore di Cascia è il patron della Sambenedettese.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News