Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ternana, De Canio è carico: “Pronti a giocare, ma siamo con la società”

Parlando a Radio Cusano Campus, il tecnico spiega: “Ci fa piacere scendere in campo, ma sosteniamo la battaglia societaria per il rispetto delle regole”

La Ternana è pronta a scendere in campo contro la Vis Pesaro, in trasferta, in quella che da calendario sarà la quarta giornata di campionato ma che per la formazione rossoverde sarà la partita di esordio dopo i tre rinvii per il caso-ripescaggi, tuttora aperto.

PRONTI A  GIOCARE. Il tecnico Gigi De Canio, fresco sessantunenne, ha parlato ai microfoni di Radio Cusano Campus,  l’emittente di proprietà della Università Niccolò Cusano e quindi di fatto ‘voce’ della società di via della Bardesca. Il tecnico, a proposito del fatto che la società ha dichiarato di scendere in campo ‘con riserva‘ in vista di una possibile riammissione in B, spiega “Ci fa piacere giocare ma noi siamo con la società. Siamo arrivati ultimi e sportivamente era giusto che noi facessimo la C; eravamo pronti a voler fare la C, poi  però ci sono delle regole che vanno rispettate e la società in questo senso  si sta battendo in maniera esemplare per farle rispettare. Noi siamo con la società. Finchè la società si batterà e noi non dovremo giocare saremo con la società; quando ci diranno di andare in campo ci andremo con la consapevolezza di far riconoscere sul campo la nostra forza. Sarà più difficoltoso perchè gli altri staranno più avanti ma avremo motivi in più per far ricordare la nostra volontà“.

NUOVI CARICHI. Una parola De Canio la riserva anche ai  tanti nuovi arrivati:  “Siamo una squadra nuova, ricordiamocelo. In Serie A chi ha cambiato tre giocatori chiedeva tempo per esprimersi al meglio, a maggior ragione noi che abbiamo cambiato 20 giocatori possiamo chiederlo. Certamente essere un gruppo rinnovato rappresenta un problema: noi però ci siamo allenati bene. I ragazzi sono arrivati a Terni con l’obiettivo di lottare per vincere la C: certamente saranno  uno stimolo in più per quello che sta accadendo e dare qualcosa in più che ci porterà a far valere la nostra forza”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."

‘Supercoppa delle Fere’: Lucarelli, che colpo! Ora contende il trofeo a Viciani

Ultimo commento: "Non c'è storia....per la qualità dei giocatori per le disponibilità economiche della società di allora Viciani ha fatto quello che fece Nostro..."

Ternana, quale allenatore per la stagione 2022-2023?

Ultimo commento: "Ultime parole famose...."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News