Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ranucci conferma: La Ternana giocherà con riserva

Stefano Ranucci

Il presidente rende ufficiale quanto aveva anticipato domenica al blog Graffisulpallone: con la Vis Pesaro si scenderà il campo, ma si andrà avanti lo stesso, qualora al Tar non arrivasse la serie B.

Giocare contro la Vis Pesaro, ma con riserva. Proprio come aveva anticipato in una dichiarazione rilasciata al blog calcistico Graffisulpallone.com. Ne senso che, nonostante una partita disputata, la Ternana non rinuncerebbe a proseguire la sua battaglia per riottenere la serie B, qualora il Tar dovesse confermare il pronunciamento del Coni dell’11 settembre. Il presidente Stefano Ranucci conferma ora la cosa, sul sito ufficiale della Ternana calcio.

GIOCARE SI’, MA SENZA RINUNCIARE AD AVERE GIUSTIZIA. Proprio su www.ternanacalcio.com, si conferma la decisione presa, assunta dallo stesso Ranucci e dal patron Stefano Bandecchi, dopo essersi consultati con i legali della società. Dunque, l’intenzione è quella di chiedere che il fatto di scendere in campo in serie C contro la Vis Pesaro domenica, non sia vincolante per far decadere eventuali diritti che dovessero essere riconosciuti dai prossimi gradi di giudizio, anche in seguito alle partite giocate. La decisione è stata già comunicata anche alla federazione e alle leghe. “Il Collegio di difesa della Ternana Calcio Spa – si afferma –  di concerto con la proprietà e con il presidente ha informato la Lega italiana calcio professionistico, la Lega nazionale professionisti serie B e la Figc. che qualora la Ternana Calcio S.p.A. sia costretta a partecipare alla gara in programma nel calendario di Lega Pro nel prossimo fine settimana, tale partecipazione a detto campionato dovrà intendersi con riserva“.

NON SI MOLLA LA B. Il sogno del risescaggio in serie B, dunque, non verrà abbandonato. Verrà, anzi, perseguito fino alla fine. Nella speranza che il Tar, domani, rimetta tutto nelle mani del Collegio di garanzia del Coni, ma andando anche oltre il Tar stesso, se la decisione di domani non dovesse soddisfare le istanze della società di via della Bardesca, “E’ ferma volontà della Ternana Calcio – afferma ancora la società – avere giustizia ai fini della sua partecipazione al campionato di Serie B nella corrente stagione sportiva all’esaurimento dei giudizi pendenti“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

L’esito del sondaggio: la Ternana dovrebbe richiamare Lucarelli

Ultimo commento: "Società completamente disorganizzata, regna ancora ad oggi 25 gennaio una grande confusione.......per me si rischia tanto.....ci vorrebbe un DG con..."

Vota il miglior calciatore rossoverde del 2022 nel nostro SONDAGGIO

Ultimo commento: "Bravissimo e molto tattico. Complimenti al suo mister."

Ternana, continua la crisi. Giusto proseguire con Andreazzoli?

Ultimo commento: "Vi scrivo da Empoli, Andreazzoli è un grandissimo allenatore e promuove un calcio moderno....dategli tempo e magari giocatori adatti al suo gioco e..."

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News