Resta in contatto

Approfondimenti

Palombi è un cecchino e trascina il Lecce delle ex Fere

Simone Palombi

Altra doppietta per l’attaccante di Liverani. Concas fa tremare subito il Perugia, Brignoli ne prende due in due minuti, Falletti in Uruguay per motivi familiari.

La doppietta di Palombi (nella foto), l’occasionissima di Concas dopo pochi secondi, Finotto, Ciofani e Crecco dentro in corsa, l’uno-due che impallina Brignoli, mentre Falletti è tornato in Uruguay per motivi familiari. Panoramica sugli ex rossoverdi di serie B nella serata della quinta giornata di campionato.

SUPER-PALOMBI E GLI ALTRI. Un’altra doppietta e Simone Palombi è l’eroe di Lecce. Grazie anche a lui, i giallorossi di Fabio Liverani vincono a Livorno e balzano subito in piena zona playoff. Niente male, per una neopromossa. Oltre al bomber e al tecnico, in campo in maglia giallorossa anche Jacopo Petriccione e Biagio Meccariello. Nella ripresa, dentro pure Stefano Pettinari, mentre in panchina c’erano Marco Bleve e Andrea Arrigoni. Tutti calciatori con un passato nella Ternana. Serataccia, invece, per Luca Mazzoni, portiere del Livorno, che ne ha presi tre.

SPAURACCHIO CONCAS. Psasano appena 55 secondi di gioco e già si procura una palla gol. Fabio Concas, nel Carpi, comincia subito bene al Curi con un’occasionissima ai danni del Perugia, non concretizzata. Poi, il centrocampista offensivo di Fabrizio Castori viene sostituito nella ripresa. Non sarà in campo, al momento del gol partita segnato da Benjamin Mokulu. Un altro ex rossoverde, Giovanni Di Noia, dentro durante il secondo tempo. Nel Perugia, gara dalla panchina per Alessandro Bordin.

FALLETTI TRATTENUTO IN URUGUAY, BRIGNOLI VEDE LE STREGHE. Nel Palermo, assente dell’ultima ora Cesar Falletti. Il fantasista uruguaiano è dovuto tornare urgentemente in patria per motivi familiari e non era in campo a Brescia. Nella gara persa dai rosanero ad opera delle Rondinelle (con Luca Tremolada rimasto in panchina), Alberto Brignoli, tra i pali per i rosanero, ha incassato due gol nel giro di due minuti da incubo, entrambi ad opera di Donnarumma. Due gol, alla fine, decisivi.

DALLA PANCHINA PER CONDIVIDERE LA VITTORIA. Nel Pescara, Luca Crecco e Matteo Ciofani erano in panchina. Sia il centrocampista di scuola laziale che il difensore, sono subentrati nella ripresa, partecipando alla fine alla gioia degli abruzzesi per il successo ai danni del Crotone.

BROSCO E FINOTTO IN CAMPO, GLI ALTRI A GUARDARE. Degli altri ex rossoverdi impegnati nella serata, è stato titolare solo Riccardo Brosco, in campo con il suo Ascoli nella partita pareggiata all’Arechi di Salerno. Nelle file della Salernitana, allenata da Stefano Colantuono che è un altro ex rossoverde, sono rimasti tra le riserve Luigi Vitale e Antonio Palumbo. In Cittadella-Benevento, tre ex ma tutti in panchina. Nella squadra di casa, solo Mattia Finotto ha trovato spazio nella ripresa, con Stefano Scappini rimasto fermo, mentre tra gli ospiti ha avuto un turno di respiro Nicholas Viola. Nei due posticipi, Mirko Carretta, con la sua Cremonese, ritrova nel Cosenza, da avversario, Ivan Varone. Nella squadra silana, c’è anche Riccardo Maniero. Infine, Massimiliano Busellato e il Foggia sono pronti ad ospitare il Padova in casa.

 

 

 

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Approfondimenti