Resta in contatto

Approfondimenti

Karlo Butic: un talento contro la maledizione dei croati in rossoverde

Karlo Butic entra negli spogliatoi

L’attaccante scuola Torino ha avuto due predecessori connazionali a Terni, autori di stagioni non esaltanti. A lui il compito di rompere l’incantesimo

Karlo Butic, talento di scuola Torino ed Inter è il terzo croato a vestire la maglia della Ternana. Grandi referenze per lui che ha segnato oltre 30 gol le due maglie nel campionato Primavera, un giocatore che i granata vogliono valorizzare e che per questo hanno mandato a farsi le ossa in provincia, in una società che punta a vincere la C o fare bene in B come quella rossoverde.

Tuttavia Butc sarà chiamato a sfatare una tradizione che vede i suoi connazionali in rossoverde autori di stagioni non particolarmente esaltanti.

Il primo fu Dario Smoje, gigante arrivato dal Milan in prestito della stagione 2000-01. Difensore centrale non particolarmente veloce, l’esordio in campionato in serie B con la Ternana guidata da Andrea Agostinelli non fu felice: subito cartllino rosso, per doppia ammonizione, a fine primo tempo: la partita era Sampdoria-Ternana 2-1.
Al ritorno in campo, Cittadella-Ternana, si rende protagonista da un episodio degno di ‘Oggi le comiche’ regalando con uno scivolone a Ghirardello il gol partita, al 92′. Rapidamente finisce in panchina: giocherà una sola altra partita (Torino-Ternana 1-1, sostituendo Lucchini a 10′ dalla fine) e torna al Milan a fine stagione, da dove sarà rispedito alla Dinamo Zagabria.

Il secondo della lista è Marko Dugandzic. Altro gigante, stavolta in attacco: 21 presenze in due stagioni e un solo gol, quello segnato il 7 novembre 2015 al Pescara. Nel mezzo, tante prestazioni non positive ed un lungo infortunio al menisco. che lo terrà fuori due mesi.Attualmente è in forza al Matera.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Approfondimenti