Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Ternana, senti Bandecchi: “Sconsigliai Lucarelli al presidente Guida”

Il sindaco: "Io gli voglio bene, ma non era l'allenatore giusto".

La partita della Ternana con il Pisa? E’ stata “brutta, brutta, brutta, brutta“. Una partita che la squadra “poteva e doveva vincere“, ma che ha dato un  risultato con  il quale “si torna nella fogna“. E’ la prima volta, probabilmente, da quando è sindaco di Terni e non è più presidente della Ternana, che Stefano Bandecchi torna su Instagram a pungere la squadra rossoverde. Come faceva quando era il massimo dirigente. E infatti, tra i tanti commenti di questo suo post social, afferma anche che quando c’era lui li mandava “a ca…re direttamente“.

LUCARELLI, ANDREAZZOLI E BREDA. Il post ha scatenato anche tanti commenti di tifosi che invitano Bandecchi ad evitare queste uscite e fanno paragoni con la sua gestione  che, nonostante i soldi spesi, non ha poi avuto chissà quali risultati, specie negli ultimi due anni. Il sindaco Bandecchi, però, dice la sua nelle sue risposte. Intanto, la questione dell’allenatore. Parla ancora di Cristiano Lucarelli, ora al Catania e che aveva ricominciato la stagione di nuovo alla guida delle Fere. “Io avevo lasciato come allenatore – dice BandecchiAndreazzoli e non Lucarelli, che invece è stato chiamato da Guida. Da me sconsigliatissimo. E io ho insistito molto perché cambiasse allenatore“. Al tecnico livornese, come spesso è accaduto negli ultimi anni, una bastonata e una carezza: “Un anno fa, l’unico fuori posto era Lucarelli, al quale io voglio bene. Ma non era quello giusto“. Aggiunge, inoltre: “Il calcio è fatto di fatti. E i fatti dicono che non ha fatto punti quest’anno e che un anno fa non si è trovato con la squadra“.  Parla poi dell’attuale allenatore, Roberto Breda. E per lui, Bandecchi ha parole di stima: “E’ un allenatore molto bravo, la squadra deve dare di più. La stagione è ancora lunga“. Frecciata alla squadra, in particolare a qualcuno non ben definito: “I ragazzi, digerito il panettone, ricominceranno a  giocare. Qualcuno deve andarsene, perché non serve ed è anche poco utile. La squadra deve salvarsi, i giocatori sono pagati e giochino“.

GUIDA E LO STADIO. Sempre nella sua interlocuzione con i suoi contatti social, Bandecchi fa delle precisazioni anche sull’attuale società del presidente Nicola Guida, sulle sue disponibilità economiche e sullo stadio Liberati:Guida ci metterà i soldi che servono. E certo, non risparmia, perché anche lui cagionerà in milioni. Ha sopportato fin troppe c…te. Per andare avanti serve stimolare la squadra e chiedere il massimo“. Poi, ancora: “Guida terrà lo stadio in ordine, come sa di dover fare. Il Comune non ha mai pagato niente e così continuerà a fare. Per quanto riguarda i risultati, io li aspetto e spero siano molto superiori ai miei. Io non sono invidioso. Sino intelligente”.

Subscribe
Notificami
guest

12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Vede , prevede e . . . dispone

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ha ragione Bandecchi!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

A p.zle Loreto c’è ancora posto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Chi quello che lui ha cacciato quando era quarto in classifica ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

il calcio non è una palla che cuzzula……..

Stefano
Stefano
1 mese fa

Ogni volta che questo apre bocca mi fa vergognare di essere ternano.

Lucia
Lucia
1 mese fa

E noi italiani che con Berlusconi credevamo di aver raggiunto il limite massimo del cattivo buon gusto.
Quanto ci sbagliavamo.

Renzo
Renzo
1 mese fa

Pussa via!.. Manco a li cani.

Nico
Nico
1 mese fa

Mastro Lindo s’è scordato che se non era per il ” non adatto” Lucarelli, ancora stavamo agonizzando in quella serie c dove ci aveva fatto retrocedere lui, il primo anno della sua fallimentare gestione.

Marco
Marco
1 mese fa

Sette partite undici punti con Breda. Se la squadra mantiene questa media punti fino alla fine, la proiezione è intorno ai 50, si sfiorano i playoff.

Ale
Ale
1 mese fa

Forza Ternana e forza Fere! Continuate cosi’ che alla fine ci si salva per quest’anno!

Articoli correlati

Nelle Fere Carboni c'è e stessi 11 di Reggio, Lecco a possibile trazione offensiva....
Breda verso la riconferma dell'undici di Reggio, tante assenze per Aglietti....
Dopo la vittoria di Reggio Emilia, Breda cambia poco o nulla....
Calcio Fere