Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, il Liberati non è più un fattore determinante

Contro l’Ascoli è arrivata la quinta sconfitta casalinga, sulle otto in campionato. Ecco i possibili motivi

Otto sconfitte nel girone d’andata, di cui ben cinque in casa. Anche su questo dato la Ternana deve ripartire per cercare di migliorare lo score nella seconda parte del campionato.

L’ultimo ko contro l’Ascoli, arrivato dopo quello ad opera del Benevento, ha confermato il trend negativo casalingo, creando un “caso Liberati“. Al di là del calore del pubblico, che nonostante le difficoltà e le restrizioni non è mai mancato, forse i problemi tra le mura amiche sono da ricercare negli aspetti tattici.

Tipicamente, le squadre di Serie B che giocano in trasferta, scendono in campo piuttosto chiuse, pronte a colpire in contropiede al momento giusto. E’ questo, infatti, uno degli aspetti che più infastidisce la Ternana di Lucarelli, che attacca con molti uomini e tende, inevitabilmente, a scoprirsi. Le Fere, per raggiungere gli obiettivi, dovranno cercare di far tornare il proprio stadio un fortino inespugnabile e non terreno di conquista.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Approfondimenti