Resta in contatto

Rubriche

Spigolature- Il vestito rossoverde e la volontaria del 118 come modella

Elisa Lanzillotti ha realizzato un pezzo unico con la stoffa utilizzata per le bandiere. Ed ha scelto come indossatrice una giovane presente tutte le settimane allo stadio con la Croce Rossa

Ci sono storie belle, che fa piacere raccontare perchè consentono di mostrare un aspetto del calcio spesso laterale, del quale si parla poco. Questa nasce al Liberati, ai bordi del campo e mette insieme la passione di una tifosa che sogna di aprire un laboratorio di sartoria e il servizio preziosissimo di una giovane e bella volontaria del 118, impegnata settimanalmente proprio allo stadio.

In mezzo ci sono il rosso ed il verde, ovviamente. Quelli delle bandiere, che Elisa Lanzillotti cuce proprio per i tifosi, che magicamente sono diventati un abito da sera.  Il nome: “La Fera”, ovviamente. E quale migliore occasione che farlo indossare proprio alla ragazza – Selene Livi, questo il suo nome – che tutte le settimane è lì pronta ad intervenire con l’ambulanza in caso di necessità. Il resto lo hanno fatto la Ternana che ha concesso lo stadio per lo shooting ed il fotografo che ha realizzato gli scatti, ovvero Stefano Principi (sono suoi anche tutti quelli che vedete qui, presi dalla pagina facebook della modellista).

UN GIOCO DIVENTATO REALTA’. Elisa Lanzillotti, in arte Elila, racconta la nascita del vestito: “Seguo da sempre le partite della Ternana perchè sono una tifosa e sapevo della presenza di questa mia amica, Selene Livi, a bordo campo con l’ambulanza del 118. Scherzando, ma non troppo, le ho proposto questa cosa: “Ma se io ti facessi un vestito rossoverde?”. Lei si è messa a ridere, ma alla fine la cosa è divenuta realtà”.

Il vestito è nato quasi per caso: “Mentre cucivo le bandire rossoverdi durante il campionato mi è venuta l’idea di quel vestito. Ho provato ad appoggiare al manichino la stoffa avanzata dalle bandiere, ci ho messo sopra le spille e l’abito ha preso forma”. Poi sono arrivati i contatti con Principi e con il vice presidente della Ternana Paolo Tagliavento che ha aperto le porte dello stadio per questo speciale set di foto.

Le immagini del vestito e della ‘modella per caso’ dagli splendidi e fluenti capelli rossi hanno fatto rapidamente il giro dei social e così il 4 Luglio il vestito e la modella sfileranno alla Festa delle Acque a Piediluco. Successivamente sarà esposto in vetrina in alcuni negozi di Terni.

Elisa per il momento non ha un proprio atelier ma realizza i vestiti in casa: “Il mio sogno è quello di aprire un piccolo laboratorio sartoriale – conclude la modellista – e chissà se un giorno questo abito potrà essere prodotto da qualcuno. Intanto rimane un pezzo unico e io sono orgogliosa di questo vestito rossoverde”.

Per adesso quindi, niente vendita: “Non ci ho ancora pensato, nè ho pensato ad alcuna iniziativa, vediamo come va intanto mi godo il momento“, sottolinea.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco Venturini
Francesco Venturini
1 mese fa

Toooooop

Altro da Rubriche