Resta in contatto

Calcio a 5

Ternana Futsal, vittoria sul Fano e solidarietà ai lavoratori Treofan

Prima della partita, incontro con la delegazione dei lavoratori dell’azienda in gravissima difficoltà ed a ventilato rischio di chiusura

ASD TERNANA FUTSAL-ETA BETA CALCIO A 5-2 (1-1 p.t.)

TERNANA FUTSAL: Fagotti, Costantini (cap.), Almadori, Paolucci, De Michelis. A disp.: Kurokawa, Bucci, Thiago Amarchande, Matticari, Gabbrielli, Soares, Persichetti. All.: Pellegrini
ETA BETA FANO: Tonelli, Lourencete (cap.), Giuliani, Montalbini, Ettaj. A disp.: Ragone, Warid, Colombati, Omiccioli, Mencarelli, Palazzi, Rovinelli. All.:  Della Martera
Arbitri:  Puvia di Carrara e Cino di Modena.
Cronometrista: Lacrimini di Città di Castello
Marcatori: Ettaj (E), 3 De Michelis (T) Almadori, Lourencete (E) Matticari (T)
Note: Ammoniti Almadori, Paolucci, Costantini (T). Prima della partita dirigenti e giocatori hanno incontrato i lavoratori della Treofan per testimoniare loro la vicinanza in un periodo in cui 142 persone rischiano il licenziamento.

Vittoria 5-2 per la Ternana Futsal contro Eta Beta Fano, sotto gli occhi di una delegazione di lavoratori della Treofan, impegnati in una durissima vertenza che li vede rischiare il posto a fronte della ventilata ed ormai purtroppo sembra alle porte, chiusura della fabbrica.

Primo tempo equilibrato tra le due formazioni con i rossoverdi, però, più propositivi e più pericolosi anche se gli ospiti in un paio di situazioni sono stati bloccati da due recuperi importanti di Soares. In vantaggio gli ospiti per un malinteso difensivo dei rossoverdi che, però, aumentavano il ritmo e raggiungevano il pari con De Michelis.

E sull’1-1 si è andati al riposo; nella ripresa la Ternana è sembrata più essere tenica dei marchigiani che si sono dovuti arrendere alla straordinaria partita di De Michelis in avanti e quella di Costantini in difesa che aveva anche il delicato compito di sostituire l’infortunato Capotosti.

Ternana più convinta degli ospiti e grazie al marcatore di giornata, De Michelis, una tripletta per lui, e con un gol di Almadori si portava sul 4-1. I rossoverdi però, commettevano un errore grossolano nel lasciare libero Lourencete che con un tiro dalla distanza pescava l’angolino alla sinistra di Fagotti. Partita riaperta e portiere di movimento per gli ospiti. La squadra di Pellegrini, però, ha difeso molto bene ed ha trovato addirittura il quinto gol con il giovane Matticari.

DOPO GARA. Pellegrini è soddisfatto solo della ripresa: “Nella prima frazione di gioco siamo stati troppo contratti, giù di ritmo favorendo la gestione dell’Eta Beta. Nella ripresa, però, è tornata la mia squadra, quella aggressiva, concentrata, capace di contendere anche il pallone impossibile agli avversari. E in più abbiamo realizzato altri 4 gol mettendo fine al match”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Calcio a 5