Calcio Fere
Sito appartenente al Network

La Ternana lancia “Un calcio al virus”: l’iniziativa benefica per gli abbonati

Il club rossoverde, per volere del presidente Bandecchi, devolverà la quota-parte residua dell’abbonamento che sarebbe stato da rimborsare all’ospedale Santa Maria

In un periodo difficile per la città di Terni e per tutta l’Italia a causa del coronavirus, la Ternana conferma di essere in prima linea per aiutare il territorio. Sabato mattina il presidente Stefano Bandecchi, in un video Instagram, aveva lanciato un appello agli abbonati rossoverdi, ma adesso l’iniziativa a scopo benefico è stata resa effettiva ed ufficializzata dalla società.

UN CALCIO AL VIRUS. Come già annunciato da Bandecchi, chiamando a raccolta i sottoscrittori della tessere stagionale per le partite delle Fere al Liberati, rinunciando alla quota-parte residua del valore dell’abbonamento che il club dovrebbe rimborsare, si contribuirà alla donazione destinata all’ospedale ‘Santa Maria‘ di Terni. L’iniziativa si chiama “Un calcio al virus” e permetterà a chi vorrà, scrivendo una e-mail all’indirizzo di posta elettronica uncalcioalvirus@ternanacalcio.com, specificando nome, cognome e settore dell’abbonamento, di esplicitare la volontà di donare 1.50, 2 o 2.5 euro (a seconda che l’abbonamento acquistato in estate sia per le curve, distinti o tribuna). La somma raccolta verrà interamente devoluta, tramite bonifico bancario, al nosocomio cittadino per contribuire ad affrontare l’emergenza coronavirus.

 

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Bandecchi ?

Articoli correlati

Il commento del tecnico rossoverde in sala stampa dopo il pareggio del Liberati contro i...
Partita complicata per i rossoverdi che evitano la sconfitta solo grazie a tre parate super...
Gara scialba tra le due squadre, in campo brillano solo i due portieri....
Calcio Fere