Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Fere, De Canio promuove la classe arbitrale della Serie C

Il ritorno in serie C ha portato i rossoverdi alla riscoperta della Can di terza serie: primo impatto positivo per l’allenatore della Ternana

In un momento della conferenza stampa che precede il recupero di domani contro il Rimini, c’è stato anche spazio per soffermarsi anche un pò sulla classe arbitrale. Croce e delizia negli anni passati in serie B, il ritorno in serie C ha ovviamente portato alla scoperta della Can C, che la Ternana non conosceva più da sette anni, A precisa domanda sugli arbitri sinora incrociati, il tecnico Luigi De Canio risponde positivamente:

Sono abbastanza soddisfatto degli arbitri incontrati, mi sembra una classe arbitrale discreta. Tranne l’arbitro del match casalingo con il Renate (Nicoletti di Catanzaro ndr), che mi ha lasciato un po’perplesso gli altri direi bene, ho visto buona personalità e arbitri vicini all’azione. Sbagli? Ce ne sono stati, ma considerate il fatto che ce ne sono anche in serie A nonostante il Var. Quindi, direi: pensavo sicuramente peggio“.

Chiaramente non si può pretendete, che – soprattutto in questa prima parte di stagione – arrivino arbitri dello stesso livello di quelli visti in serie C e il fatto che con quasi tutti si tratterà per la Ternana di confronti inediti, fa cambiare anche il metro di paragone. La classifica, in questo senso potrebbe aiutare perchè se la Ternana riuscirà a scalare posizioni, è assai probabile che nei match di cartello incrocerà i migliori fischietti della categoria.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News