Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, stagione di rincorsa: almeno cinque gare da recuperare

Luigi De Canio con Ezio Brevi

Con i rossoverdi che non giocheranno sino alla sentenza, ci saranno 7 partite da disputare in caso di serie B, due in meno se le Fere dovessero restare in terza serie. Comunque vada, campionato falsato

Comunque vada a finire questa vicenda dei ricorsi e contro-ricorsi che stanno bloccando un campionato  intero, quello di serie C e mettendo in discussione quello di serie B, un primo risultato la Ternana rischia di ottenerlo sin da subito. E per quanto potrebbe avere alla fine un gusto dolce, il retrogusto è amaro.

I rossoverdi di Gigi De Canio saranno quasi certamente costretti ad almeno un mese e mezzo di partite ufficiali senza soluzione di continuità e senza potersi quasi mai allenare seriamente per mettersi in pari  con le partite da recuperare. Ma andiamo con ordine.

SERIE C, GALEOTTI I TURNI INFRASETTIMANALI. Dato che infatti la Ternana non scenderà in campo fino al 9 ottobre, giorno in cui dovrebbe essere scritta – almeno si spera – la parola fine su questa storia, sancendo una volta per tutte il campionato di appartenenza, saranno almeno cinque le partite da recuperare. Nel caso in cui infatti il Collegio di Garanzia del Coni dovesse dare torto ai rossoverdi, sancendo la permanenza in serie C, se non interverranno fattori diversi, la stagione di De Canio e compagni comincerebbe il 14 ottobre al comunale Gavagnin di Borgo Venezia, quartiere di Verona, contro la Virtus Vecomp Verona.

Oltre alla gara col Rimini, già rinviata,  complici due turni infrasettimanali, ci sarebbero infatti da recuperare Alma Juventus Fano-Ternana (23 settembre), Ternana-Feralpi Salò (26 settembre), Vis Pesaro-Ternana (30 settembre) e TernanaRenate (7 ottobre)

SERIE B, L’ALLUNGO. In caso di ripescaggio in serie B, ci vorranno due mesi per recuperare. In caso di riammissione nel campionato cadetto, infatti, oltre al fatto che dalla terza giornata andrà rifatto completamente il calendario (nelle prime due le ripescate possono sfidarsi fra loro e con la squadra che inizialmente riposava), le gare da giocare sarebbero ben 7 perchè ovviamente, nel frattempo il campionato, che è già alla terza giornata andrà avanti. La giornata del 6 ottobre è la settima del campionato, poi c’è una sosta per riprendere nella settimana del 19-20 settembre.

Tutto questo, ovviamente, con in mezzo la necessità di dover recuperare per i giocatori sul piano fisico e per De Canio di dover impostare il lavoro. Una situazione molto simile a quella che il tecnico trovò l’anno scorso al suo arrivo, che però fu determinata da una serie di impegni ravvicinati previsti da calendario. Una stagione falsata in partenza, che la Ternana dovrà necessariamente affrontare di rincorsa.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Approfondimenti