Calcio Fere
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ternana-Lecco, lo 0-0 che non serve a nulla

Gara scialba tra le due squadre, in campo brillano solo i due portieri.

Una mezza delusione, la partita con il Lecco. Lo 0-0 non serve a nulla, nè ai rossoverdi e nè ai lombardi. Sugli altri campi, le dirette antagoniste alla salvezza hanno preso punti pesanti e i rossoverdi si sono dovuti accontentare di un punto solo. La strada verso la salvezza resta ancora dura e difficile, tanto più ora che, in una settimana sola, ci sono due impegni proibitivi come la trasferta di Palermo e la gara interna con la capolista Parma. Ternana con la stessa squadra di base vittoriosa con la Reggiana, ma stavolta è mancato lo spunto giusto. Poche lo occasioni, ma da ambo le parti e con i due portieri più volte decisivi.

GARA CHIUSA. Ternana chiamata a spingere e a cercare la vittoria, Lecco guardingo ma allo stesso tempo schierato con un modulo offensivo per provare ad approfittare delle ripartenze. Poco e nulla, sul piano delle conclusioni, per più di 20 minuti. Il primo tentativo è un colpo di testa di Guglielmotti alto in area rossoverde sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Risposta dei rossoverdi con una conclusione ravvicinata di Favilli e palla ribattuta in angolo da un difensore della squadra ospite. Poi, gran parata di Saracco su piatto centrale di Pereiro e successivo palo esterno di De Boer. La squadra di Breda ha poi rischiato, su una palla persa e un colpo di testa ravvicinato di Novakovich finito sul fondo. C’era, però, un fuori gioco dell’attaccante del Lecco. Tentativo di Luperini di testa sul fondo a pochi minuti dall’intervallo, dopo un cross di Casasola. Questo, dopo che il Lecco aveva graziato i rossosverdi non approfittando si una ripartenza con situazione di due contro uno.

SENZA COLPIRE. Prima azione della ripresa con occasione ghiotta per la Ternana, sprecata con un liscio da buona posizione da Carboni, su cross basso di Casasola. Di nuovo Saracco in cattedra, a volare per deviare in angolo un colpo di testa di Favilli da cross di Carboni. Dentro Raimondo al posto di Favilli e proprio il giovane bomber ha avuto un’occasione buona da cross di Pereiro, con palla non colpita di testa di poco a due passi dalla porta. Tentativo del Lecco, da calcio d’angolo, con colpo di testa sul fondo di Celjak. Alla mezz’ora, Ierardi ha impegnato severamente Iannarilli in una parata stellare da calcio d’angolo, con colpo di testa secco e preciso. Il portiere, nell’occasione precedente, aveva deviato in corner la palla uscendo su Buso, da poco entrato e lanciato in contropiede. Poi l’intervento decisivo davanti alla sua porta di Celjak ha tolto a Raimondo il tempo per una ghiotta palla gol. Nel recupero, parata di Iannarilli a deviare in angolo un diagonale da fuori di Guglielmotti. Poi, nulla più.

.

Il tabellino

TERNANA-LECCO 0-0

TERNANA (3-5-2): Iannarilli; Sgarbi, Capuano, Lucchesi; Casasola, Luperini (24’st Dionisi), Amatucci, De Boer (14’st Marginean), Carboni(41’st Distefano); Pereiro (41’st Zoia), Favilli (14’st Raimondo).

Panchina: Vitali, Sørensen, Dalle Mura, Boloca, Faticanti, Labojko, Pyyhtiä. Allenatore: R.Breda.

LECCO (4-3-3): Saracco; Guglielmotti, Ierardi, Celjak, Caporale (23’st Buso); Degli Innocenti (36’st Frigerio), Galli, Listowski; Lepore, Novakovich (23’st Beretta), Parigini (36’st Salcedo).

Panchina: Melgrati, Cecchini, Smajlovic, Bianconi, Lemmens, Salomaa.

Allenatore: A.Aglietti.

Arbitro: Ghersini (Genova).

Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Squadra che gioca meglio quando non deve fare la partita. Per vedere una squadra che gioca sempre per vincere con un bel gioco, ci vuole mentalità e capacità tecniche. La Ternana di oggi deficita soprattutto della parte tecnica. FORZA FERE

Esteban
Esteban
1 mese fa

Sei entrato troppo tardi nel mondo del calcio professionistico…. e noi Ternani abbiamo avuto la fortuna di essere tuoi prescelti…. che chiedere di più !!!

Last edited 1 mese fa by Esteban
Esteban
Esteban
1 mese fa

Capolavoro Guida… grazie di averci regalato questa stagione…ricca di soddisfazioni

Luca
Luca
1 mese fa

Guida e Breda i rinforzi dove sono? Ci salviamo? Avete preso in giro una intera tifoseria continuate ancora? Il DS o meglio recupera crediti che ci racconta?

Luca
Luca
1 mese fa

Guida grazie di tutto e della strada che ci hai fatto prendere

Simone
Simone
1 mese fa

Capozucca ha detto a fine mercato che la retrocessione è un rischio calcolato,a mio modo di vedere è già un miracolo che siamo ancora,almeno matematicamente, in corsa per salvarci……….ma resta comunque molto molto difficile raggiungerla……speriamo in una serataccia del Palermo….hai visto mai…

Erregi
Erregi
1 mese fa

Squdra scialba, piena di gente non attaccata alla maglia. Ormai i buoi sono usciti. Grazie Guida. Grazie Capozucca. Grazie Breda. Grazie Bandecchi. Ci attendono anni di buio.

Erregi
Erregi
1 mese fa

Benvenuti in serie A. Pardon C

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Forza ragazzi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Alla fine sarà utile anche questo pari che ci lascia in vantaggio nella eventuale classifica avulsa con il Lecco. Adesso c’è delusione ma si deve lottare ogni partita con coraggio. Forza Ferr

Articoli correlati

L'intelligenza artificiale, chiamata in causa da Chiamarsi Bomber ha stilato una lista di talenti. Spicca...
Lo 0-0 di Brescia è uno dei ben sei risultati a reti bianche della 34' giornata....
L'ottimo ingresso in campo di Dionisi a Brescia fa aumentare le sue quotazioni in vista...

Altre notizie

Calcio Fere