Resta in contatto

Le pagelle di Calciofere

Le pagelle di Ternana-Crotone: Diakitè monumentale, Iannarilli e Falletti super

Vittoria 1-0 dei rossoverdi contro il Crotone, decisiva la rete di Falletti. Ecco le pagelle di Calciofere

IANNARILLI 7

Almeno due parate decisive, soprattutto nella parte finale del primo tempo quando il Crotone impegna parecchio i rossoverdi. Anche nella ripresa è sempre sicurissimo. SICUREZZA

DIAKITE’ 7.5

Momumentale. Velocissimo, imprendibile, autoritario nei suoi interventi, oltretutto sempre pulitissimi. Devastante nell’ultimo quarto d’ora. Talmente generoso che nel finale, quando potrebbe perdere del tempo, non lo fa. PREZIOSO

SORENSEN 6.5

Il gigante danese è tornato a prendersi le chiavi della difesa. Non fa passare nessuno e tiene tutto in controllo. MURO

CAPUANO 7

Lucarelli aveva detto che senza di lui la difesa era muta ed infatti oggi si è sbracciato lungamente. Autoritario, deciso, ma anche corretto. LEADER

MARTELLA 6.5

Motorino inesauribile, quando gioca dietro tiene bene in controllo la situazione, poi Lucarelli lo avanza dopo l’espulsione ed è addirittura pericoloso in un paio di occasioni, anche su punizione. Esce sfinito. STANTUFFO

KOUTSOUPIAS 7

Cresce di partita in partita, comincia anche a prendere confidenza con una mediana a due. Ha anche un paio di occasioni da gol che per poco non concretizza. PROSPETTO

PROIETTI 4

La seconda ammonizione forse è un po’ eccessiva, ma dopo il primo fallo molto ingenuo in apertura, stava continuando ad inanellare piccoli falli che hanno convinto l’arbitro a cacciarlo. IN PICCHIATA

PARTIPILO 6.5

Uomo ovunque della Ternana, nel senso che è in tutte le azioni pericolose, che le finalizzi in proprio o meno. Come sempre grande apporto con gli assist. INESAURIBILE

FALLETTI 7

Segna un gol da cineteca dalla lunga distanza e non smette di suonare la carica per tutto il tempo. Poi deve lasciare il campo per un leggero infortunio. TRASCINATORE

CAPONE 6

Finchè è in campo fa quello che può: spinge bene sulla fascia, dà il suo contributo, soprattutto nella prima metà del tempo. Sacrificato nell’intervallo alla situazione contingente. DILIGENTE

DONNARUMMA 6

Continua il suo rendimento alterno. In questa occasione torna quello visto altre volte, ovvero il giocatore che si batte con grinta, ma non riesce ad incidere abbastanza. Ha una buona palla in apertura. PRESENTE

AGAZZI 6

(dal 44’pt per Donnarumma)

Chiamato in causa in un momento complesso, risponde presente e prova a rimettere le cose in sesto in mediana.  Partita generosa.  PRECISO

CELLI 6

(dal 1’st per Capone)

Non giocava da molto tempo ed aveva voglia di spaccare il mondo. Entra in un momento difficile della partita e fa il suo con grande impegno e diligenza. SOLDATINO

SALZANO 6

(dal 12’st per Falletti)

Lucarelli lo butta dentro per provare a sparigliare le carte nel finale, si impegna molto, anche considerando che non giocava da un po’. ATTENTO

BOBEN sv

(dal 35 st’ per Martella)

Entra nel finale per fare buona guardia ed in una occasione sfiora anche il gol CONTROLLORE

MAZZOCCHI sv

(dal 35’st per Partipilo)

Terminale offensivo nel finale, deve solo tenere d’occhio quello che gli arriva. TRANQUILLO

ALL. LUCARELLI 7

La squadra lotta, riesce a passare in vantaggio  e poi è bravo a gestire la situazione di inferiorità numerica e il momento nel quale il Crotone prova a tornare in partita.  Carica bene la squadra nell’intervallo e neutralizza l’assalto finale. MOTIVATORE

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "non sò chi ha scritto l'articolo ma veniva dal Brescello e non dal Chievo ;)"

“Lele” Ratti, il recordman di presenze in rossoverde

Ultimo commento: "28 reti no di sicuro ,non segnò mai."

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Un calciatore che ha' fatto della determinazione ed abnegazione il suo percorso formativo e calcistico , dando spesso tutto di se sudando la maglia..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"
Advertisement

Altro da Le pagelle di Calciofere