Calcio Fere
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Catanzaro-Ternana, Lucarelli: “Vorranno batterci, ma anche noi sappiamo dove colpirli”

L’allenatore rossoverde parla alla vigilia della sfida contro i giallorossi calabresi: “Stavolta non devo convincervi della forza dell’avversario”

Cristiano Lucarelli, tecnico della Ternana, parla alla vigilia della trasferta di Catanzaro. Ecco i punti salienti della conferenza stampa realizzata come sempre da remoto.

“Il rumore dei nemici? Non so di che tipo di rumori state parlando…noi abbiamo la fortuna di pensare soltanto a noi, mentre gli altri non possono. Questo è un grande vantaggio, non ci concentriamo sulle chiacchiere da bar. Di cosa vogliono gli altri non mi interessa”.

“Siamo tutti a disposizione, tutti convocati come domenica, meno Proietti lo avrei convocato. Non so quanto tempo dovrà restare ancora fuori”.. Del Catanzaro temo molto, la squadra è temibile ed ha una rosa con giocatori fortissimi. Da 3-4 anni, da quando ha un nuovo presidente che sta facendo campagne acquisti importanti. Però queste sono le partite che mi esaltano: hanno vinto a Palermo e noi sappiamo quanto è stato difficile per noi fare risultato laggiù”.

“Mi aspetto l’atteggiamento di una squadra forte che proverà come è giusto a batterci, è normale. Però immagino anche che sappiano che pure noi possiamo colpirli in certe situazioni, quindi la partita è fuori pronostico. La squadra comunque è molto esperta nei reparti nevralgici. Noi dovremo fare attenzione, perchè entriamo nell’ultimo terzo del campionato”.

” Bandecchi dice che andremo ad allenarci a Perugia quando sarà abbattuto lo stadio? E’ una provocazione, ma attenzione io da lui mi aspetto sempre tutto. Però noi ci alleniamo su un campo che non ha grandezze regolari e questo sicuramente è un problema andrà risolto quello del campo di allenamento. Noi ci accontenteremo di un campo in erba con misure regolari”.

Vinciamo perchè ci divertiamo o viceversa? Direi entrambi”

“Il nostro è un centrocampo a quattro, non a due. Dipende dalle letture, è che noi siamo bravi nei ribaltamenti nell’azione, ma quando ci difendiamo copriamo tutta l’ampiezza del campo. Si è trovato un equilibrio grande alla disponibilità di tutti ed in particolare della batteria dei trequartisti. Questo ci permette di subire pochi gol, non è sempre scontato per una squadra che ne segna tanti”

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Grande Mister Lucarelli non mollare fino alla fine!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Anche se sono lontano sempre e solo forza FERE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Rispetto sempre, per tutti gli avversari che proveranno a batterci per potersi fregiare di aver fermato la Terna,ma nulla di più. Un carro armato non lo blocchi con i rumors ne con i chiodi. E’ un cingolato.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Forza… avanti come sempre a carrarmato e non mollare fino al fischio finale ❤️?❤️?❤️????e queste per chi gufa ?????

Articoli correlati

I due ex rossoverdi, il primo oggi assessore il secondo opinionista hanno preso parte all'evento...
Lo 0-0 di Brescia è uno dei ben sei risultati a reti bianche della 34' giornata....
L'ottimo ingresso in campo di Dionisi a Brescia fa aumentare le sue quotazioni in vista...

Altre notizie

Calcio Fere