Calcio Fere
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il nuovo diesse della Ternana? Gli indizi portano a Leone

Potrebbe essere proprio lui, l’uomo scelto da Bandecchi. Tra l’altro, è una vecchia conoscenza dei tifosi ternani, quando a Cesena…

Classe 1970. Luca Leone, attuale direttore sportivo del Pescara, è il nome che maggioremente circola come quello di nuovo direttore sportivo della Ternana. Sarà davvero lui, l’uomo individuato dal patron Stefano Bandecchi? Gli “indizi”, nella descrizione del patron, portano a lui. E infatti, da più parti si diffonde la voce che sia proprio lui, il prescelto.

QUEL REGALO, AL DISCHETTO. Luca Leone, a Terni, i tifosi lo ricordano bene. Nel 1989, a Cesena, nello spareggio contro il Chieti vinto davanti a 15 mila ternani e che regalò alla Ternana di Claudio Tobia la promozione dalla serie C2 alla C1, tirò proprio lui l’ultimo rigore per il Chieti, sbagliandolo e consegnando di fatto la promozione ai rossoverdi. Aveva 19 anni. Alcuni anni fa, in un’intervista rilasciata all’edizione ternana del quotidiano Il Messaggero, raccontò la storia di quel rigore, di un errore che gli segnò la carriera portandolo a non voler mai più tirare dal dischetto, fino ad un penalty che, dieci anni dopo quell’errore di Cesena, i compagni gli fecero calciare in una partita che la sua squadra stava vincendo 4-0 e che riuscì a segnare, scacciando un incubo.

IL MIRACOLO LANCIANO. Leone, da direttore sportivo, contribuì alle fortune della Virtus Lanciano. Con lui, la squadra abruzzese conquistò la promozione in serie B, categoria dove militò per tre anni. Ad oggi, è direttore sportivo del Pescara. In Abruzzo, ha contribuito a creare un organico che attualmente naviga nelle zone alte della classifica di serie B.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Fischietto esperto per la sfida salvezza al Liberati, diresse anche un derby col Perugia....
Squadra al lavoro all'antistadio Taddei, la situazione nel report ufficiale....
L'incredibile stagione del calciatore pisano. che per ben 5 volte si è visto annullare gol...

Altre notizie

Calcio Fere