Resta in contatto

News

Serie A, il Sassuolo vede i piani alti

I neroverdi nell’anticipo riescono a ribaltare l’Empoli dopo lo svantaggio firmato da Caputo. A segno Boateng, Ferrari e Di Francesco dopo l’espulsione di Zajc, la Juventus è a due soli punti in attesa delle gare del week end

Il Sassuolo c’è. I neroverdi ribaltano l’Empoli, che ha giocato con l’uomo in meno dal 70′ per l’espulsione per doppia ammonizione di Zajc, dopo essere andati in svantaggio ad opera di Caputo nei primi secondi. Nonostante la strada in salita, la formazione di De Zerbi ha sciorinato calcio e rimontato subito con Boateng, riuscendo poi a piazzare il micidiale uno-due del ko nella ripresa con Ferrari e Di Francesco. Il Sassuolo si piazza momentaneamente al secondo posto in classifica a 2 soli punti dalla capolista Juventus in attesa delle partite del week end.

IL TABELLINO

Sassuolo-Empoli 3-1

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Marlon, Ferrari, Rogerio; Duncan, Locatelli, Sensi (21′ st Bourabia); Berardi (36′ st Brignola), Boateng (17′ st Babacar), Di Francesco. A disp. Pegolo; Lemos, Magnani, Dell’Orco, Adjapong, Magnanelli, Djuricic, Boga, Brignola, Matri. All. De Zerbi

Empoli (4-3-1-2): Terracciano; Di Lorenzo, Silvestre, Maietta Veseli; Acquah (13′ pt Bennacer), Capezzi (36′ st Traoré), Krunic; Zajc, Caputo, La Gumina (20′ st Mraz). A disp. Fulignati, Provedel, Marcjanik, Rasmussen, Untersee, Brighi, Ucan, Jakupovic. All. Andreazzoli

Arbitro: La Penna di Roma I

Marcatori: 1′ Caputo (E), 13′ Boateng (S), 12′ st Ferrari (S), 40′ st Di Francesco (S)

Note:  Ammoniti Capezzi, Krunic, Zajc (E); Di Francesco (S). Espulso Zajc (E) per doppia ammonizione.

LA CLASSIFICA

Juventus 12 punti, Sassuolo* 10, Spal, Napoli 9, Sampdoria, Fiorentina 7, Genoa**, Lazio 6, Roma, Torino, Udinese, Cagliari 5, Milan**, Atalanta, Inter, Parma, Empoli* 4, Bologna, Frosinone 1, Chievo -1

*una gara in più/** una gara in meno

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News