Resta in contatto

News

Esordio ok per Fermana e Renate, il Gubbio parte con un pari

Un pallone

Prime tre partite della 1′ giornata di campionato nel girone B della Serie C. Vincono marchigiani e lombardi, gli umbri impattano. Alle 18,30 altre due gare.

Prime tre partite del girone B di serie C, giocate alle ore 16,30. Buona la prima per la Fermana e per il Renate. I marchigiani rovinano la festa d’ersordio alla VirtusVecomp Verona, neopromossa dalla serie D e terza squadra professonistica della città di Giulietta. Il Renate va a vincere a San Benedetto del Tronto, mentre il Gubbio fa 1-1 in casa con il Renate. Tutti i gol nei primi tempi.

FERMANA-V.VERONA 2-0. La Fermana parte bene. La squadra di Flavio Destro regala al pubblico amico una vittoria per 2-0. A sancire il sucesso dei canarini ai danni della VirtuSvecomp Verona del presidente-allenatore Luigi Fresco, sono state le segnature arrivare prima con Scrosta e poi con Arturo Lupoli.

GUBBIO-RAVENNA 1-1. Finisce 1-1 allo stadio Barbetti tra il Gubbio e il Ravenna. Una partita cominciata bene con i rossoblu in gol nei primi minuti, ma poi raggiunti dalla squadra giallorossa allenata da Luciano Foschi. Il primo gol del campionato per la squadra di Alessandro Sandreani porta la firma di Elio De Silvestro, dopo 12 minuti. Ma undici minuti dopo è arivato il pari siglato da Nocciolini.

SAMBENEDETTESE-RENATE 0-2. Esordio super per il Renate di Oscar Brevi. La squadra lombarda è andata a espugnare per 2-0 il Riviera delle Palme, avendo ragione sulla Sambenedettese di Giuseppe Magi. A sbloccare il risultato alla mezz’ora, ci ha pensato Gomez. Su quello slancio, il Renate ha trovato nel finale di primo tempo pure il raddoppio, al 43′, grazie alla marcatura di Piscopo.

Il programma odierno vede scendere in campo alle ore 18,30 Monza-Feralpisalò e L.R.Vicenza Virtus-Giana Erminio.

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News