Resta in contatto

News

Ripescaggio Ternana, l’assessore Proietti: “Semo nati pe’ tribbolà…”

L'assessore allo sport del comune di Terni Elena Proietti

La titolare dello sport è anche arbitro Figc: “Mai vista una cosa del genere in 16 anni di calcio. Speriamo che venga tutelata una società virtuosa come quella rossoverde”

“Una cosa così non si è mai vista, io sono 16 anni che faccio parte dell’Associazione Italiana Arbitri e quindi della Federazione e non ho mai visto una cosa del genere“. L’assessore allo sport del comune di Terni, Elena Proietti, che è anche donna di sport in quanto arbitro del Comitato Regionale Umbro, si dice contrariata per la situazione di ulteriore attesa a cui è costretta la Ternana per la vicenda dei ripescaggi

E prosegue: “Come diciamo non ternani: “Semo nati pè tribbolà” ed anche questo è un altro segno che il detto è giusto! però la cosa peggiore è che questa cosa sta fermando tutti i campionati, la serie C sta ancora aspettando e poi ci sarà da vedere, nel caso come fare per rimettersi in pari col ripescaggio. Tutto questo non fa bene al calcio e non fa bene a Terni ed alla Ternana che è una società virtuosa e non merita questo trattamento”.

REGOLE DA RISPETTARE. Messaggio chiaro, da far arrivare al presidente del Collegio di Garanzia Coni Franco Frattini ed ai suoi componenti: “Spero che almeno questa attesa dia buon frutto e che alla fine da tutto questo aspettare arrivi il ripescaggio: leggo in questi giorni della vicenda relativa al Catania e dell’ulteriore illecito sportivo (qui la risposta del club etneo ndr): ecco, io spero solo che si tenga conto di chi fa le cose per bene e rispetta le regole. Se non dovesse esserci buon fine poi vedremo come muoverci e cosa fare”.

Una speranza, quella della Proietti, che fa il paio con le parole a noi rilasciate dal sindaco Leonardo Latini nei giorni scorsi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News