Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, Lucarelli e gli arbitri: “Abbiamo già pagato nelle prime due giornate, mi fido del designatore Rocchi”

Il tecnico rossoverde, tra i tanti temi affrontati in conferenza stampa, ha trattato quello sulle direzioni di gara e su Maresca, fischietto contro il Pisa

Un inizio di campionato molto complicato per la Ternana, per qualche prestazione opaca e anche qualche errore arbitrale di troppo che ha condizionato i risultati.

In più, per la gara di sabato contro il Pisa, è stato designato l’arbitro con il quale i rossoverdi hanno un conto in sospeso, quel Fabio Maresca spesso protagonista di episodi quantomeno controversi. Sul tema è intervenuto anche mister Cristiano Lucarelli, durante la conferenza stampa pre-partita, cercando di stemperare un po’ i toni, ma mettendo anche in evidenza come le Fere siano state effettivamente danneggiate finora.

“Voglio dirlo con estrema sincerità e tranquillità, credo che quello che ha pagato la Ternana nelle prime due giornate in termini di classe arbitrale sia sotto gli occhi di tutti, sarebbe intellettualmente disonesto far finta di niente, ma sarebbe anche disonesto cercare solo nelle decisioni arbitrali le motivazioni della sconfitta. Fatta questa premessa, penso che Rocchi sia una persona intelligente, mi ha arbitrato tante volte, so che per il suo modo di pensare avrà mandato il miglior arbitro possibile, o perlomeno quello che secondo lui è il migliore per questa partita, alla luce proprio di quanto siamo stati penalizzati nelle prime due designazioni. Sono tranquilli di questa scelta, anche perché sarebbe davvero clamoroso se ci fossero ancora delle decisioni contro la Ternana. Sono sereno e convinto che se Rocchi ha mandato Maresca in una partita così delicata per noi, è perché lo ritiene all’altezza”. 

Sul passato infelice del fischietto napoletano con le Fere: “Voi che avete avuto delle esperienze negative magari non condividete il mio ragionamento, ma io da questo punto di vista non sono condizionato, ho solo sentito dire qualcosa in giro“.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti