Resta in contatto

Video

A piazza Tacito è zona…rossoverde: caroselli, clacson e cori per le Fere (VIDEO)

Al fischio finale è scattata la festa: in centinaia, muniti di mascherine, si sono assiepati attorno alla Fontana, luogo simbolo della gioia del tifoso

Le prime automobili con i clacson spiegati si cominciano già a vedere appena fuori l’area interdetta di via dello Stadio e mano a mano che ci si avvicina al centro il gioioso rumore aumenta. La festa dei tifosi rossoverdi in zona rossa si concentra fra via Borsi, vicino all’Aci, dove vengono sparati i mortaretti rossoverdi, viale Cesare Battisti e la fontana di Piazza Tacito.

I tifosi si assiepano dai due lati della strada a fianco alle due edicole e tutto attorno è un via vai di automobili, motorini, gente in monopattino. Uno scenario surreale, perchè la Fontana, che in tempi normali – è chiusa per lavori, prima ancora che per Covid – avrebbe ospitato il classico bagno, diventa invece il luogo attorno al quale le automobili girano, dirigendosi festose lungo viale Mazzini. Erano circa 500 i tifosi che si sono radunati

 

Una festa in zona rossa, nonostante le prescrizioni. Nessuno comunque sembra essere andato oltre, anche se era evidente come si facesse fatica a contenere l’emozione e la gioia per il traguardo centrato.

“Chi non salta è un perugino” è ovviamente il grande classico dei cori ma anche “Tanto già lo so che l’anno prossimo gioco di sabato“, sulla scia di quanto hanno fatto i giocatori nel dopo partita.  E qualcuno ha osato anche un gesto bello, ma diventato proibito: un abbraccio. Potenza dell’amore per le Fere

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

LA MIA PIZZA É DIFFERENTE!!!!❤💚❤💚❤💚❤💚

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Video