Resta in contatto

News

Festa dei clubs della Ternana, serata all’insegna del tiro con l’arco (VIDEOINTERVISTE E FOTOGALLERY)

Scatti, immagini e curiosità dell’evento dedicato ai tifosi rossoverdi in corso fino al 13 settembre. Terza giornata in compagnia dell’Interamna Archery Team

Prosegue al parco di via Piemonte al fianco degli impianti Angel Soccer  e al ristorante Binario 56 la festa dei tifosi rossoverdi organizzato del Centro di Coordinamento Ternana Clubs. L’evento, in programma dall’1o al 13 settembre, dalle ore 18 alle 24, prevede dimostrazioni sportive, musica ed allegria nel segno del tifo e dei colori delle Fere. Dopo la Ternana Rugby e la Ternana Marathon, nella serata di sabato la società affiliata protagonista è stata l’Interamna Archery Team, rappresentata dal presidente Massimiliano Cappello.

All’interno della nostra squadra abbiamo molti tifosi molto accaniti della Ternana – ha raccontato Cappello – tramite loro siamo venuti in contatto con Luciano Nevi ed il Centro coordinamento e siamo stati inseriti con molto piacere all’interno di questo contesto di valorizzazione degli sport diversi dal calcio, presenti nel territorio“. Sulle Fere: “Da ternano ovviamente spero che la squadra possa esprimere le potenzialità che ha, sono comunque fiducioso che possiamo tornare ai livelli che ci competono“.

Protagonista dell’evento anche Vincenzo Racioppa, storico speaker dello Stadio Liberati, presentatore e dj delle quattro serate: “Una bella iniziativa ad opera di Luciano Nevi e Marcello Viali, che mette insieme diverse anime rossoverdi che con il calcio in sé per sé non c’entrano nulla con il calcio. Lodevole evento anche all’insegna della beneficenza, speriamo sia solo il primo di una lunga serie“. C’è grande voglia di annunciare allo stadio i gol della Ternana: “Ogni estate ripartiamo con entusiasmo, l’arrivo di Lucarelli e di Falletti hanno acceso i sogni di noi tifosi. A differenza di quanto dice Bandecchi, però, io non sono contento di fare il Girone C

La festa, come detto, prosegue fino a domenica ed è bene ricordare che chi volesse fermarsi a cena deve prenotare, contattando il centro di coordinamento, per via della necessità di rispettare l’ingresso contingentato per le attuali normative anti-Covid. Che peraltro, sono pienamente rispettate all’ingresso con misurazione della temperatura, registrazione con nomi e cognomi e all’interno con tanti dispenser di gel disinfettante.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News