Resta in contatto

Miti

Ezio Brevi, il capitano di tante battaglie

Questo spazio è dedicato all’esperienza alla Ternana di Ezio Brevi, capitano di tante battaglie che ha scritto pagine importanti della storia rossoverde

Una grande carriera, che lo ha portato a calcare i campi più importanti d’Italia. Una carriera arricchita, in due momenti diversi, dall’esperienza con la Ternana, di cui è diventato ben presto il capitano. Anni di straordinaria intensità in cui Ezio Brevi ha stretto un rapporto importante con la tifoseria rossoverde e con la città, tanto da metterci le radici anche una volta smesso di giocare.

Il centrocampista romano viene acquistato nell’estate del 1997 e insieme alla squadra guidata da Gigi Delneri conquista la promozione in Serie B. È grande protagonista anche della salvezza della stagione successiva tra i cadetti, ma a fine stagione va alla Reggina, che gli consente di esordire in Serie A. Dopo due anni in Calabria scende di nuovo in B, al Genoa, ma a gennaio i rossoblù, in difficoltà economiche, decide di cederlo e la Ternana non perde l’occasione per riprenderlo. Nelle successive e ultime stagione con le Fere di Beretta sfiora la storica Serie A, che poi ritroverà a Siena.

C’è stata anche una terza volta di Brevi al Liberati : Ezio ha fatto parte, insieme all’altra bandiera rossoverde Fabrizio Fabris, dello staff di De Canio fino all’anno scorso.

Costruiamo insieme la biografia, l’album dei ricordi di Ezio Brevi a Terni. E’ sufficiente lasciare un commento qui di seguito (della lunghezza che preferite), che poi noi provvederemo a conservare e che comunque rimarrà per sempre impresso in questa sezione, dove ogni utente può confrontarsi sull’argomento e dove tutti potranno rispondere al vostro commento.

Cosa aspettate? Costruite con CalcioFere il ricordo di chi ha fatto la storia rossoverde

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Free fere
Free fere
3 mesi fa

Non solo un eccellente calciatore ma soprattutto un uomo, un uomo vero, con valori importanti non sempre presenti nel mondo calcio.

Patrizia
Patrizia
6 mesi fa

Grande uomo, prima ancora che grande calciatore, mi spiace che la Ternana non lo abbia riconfermato nello staff tecnico

Altro da Miti