Resta in contatto

Calcio femminile

Le piccole della Ternana realizzano l’impresa e avanzano ancora nella Danone Nations Cup

Colpo grosso delle Esordienti di Massimiliano Rivelli che a Pesaro superano il turno ed accedono all’ultimo concentramento interregionale

Straordinaria performance per le piccole rossoverdi, le Esordienti allenate da Massimiliano Rivelli ed impegnate nella Danone Nations Cup. Nella seconda fase interregionale, la Ternana si è imposta all’antistadio Bruno Benelli di Pesaro nel quadrangolare  con Perugia, Vis Pesaro e Jesina. Sfide in contemporanea.

GARA 1. Nella prima sfida rossoverdi sconfitte dalla Jesina per 2-1: grande tensione per le piccole rossoverdi che escono sconfitte dai due tempi di gioco, ma raccolgono un punto nella vittoria ai souccessivi shoot out. Nell’altro confronto successo della Vis Pesaro sul Perugia. Classifica parziale: Jesina, Vis Pesaro 3; Ternana e Perugia 0.

GARA 2. Nella seconda gara, la Ternana vince il derby col Perugia 3-1: successo nel primo tempo, con doppietta di Rachele Bartolocci e pareggio nel secondo tempo, con vittoria anche agli shoot out. Pareggio fra Jesina e Vis Pesaro. Classifica parziale: Jesina, Vis Pesaro 4; Ternana 3; Perugia 0.

GARA 3. Il meglio le ragazze di Rivelli l’hanno dato in gara-3 contro le locali, superate di slancio con un netto 3-0.  Primo tempo vinto 1-0 con rete Ashlley Castellani, secondo tempo reti di Desirée Perla e Nicoletta Spagnolo. Poi successi agli shoot out. Il contemporaneo pari del Perugia sulla Jesina regala alla Ternana in passaggio del turno. Classifica finale: Ternana 6; Jesina 5; Vis Pesaro 4; Perugia 1.

Con questa impresa la Ternana entra fra le primi 16 squadre d’Italia e adesso si prepara a dare l’assalto al biglietto per la fase nazionale. L’appuntamento sarà il 18 e 19 maggio al centro federale di Solomeo a Perugia, dove sfiderà il Livorno e le prime due del raggruppamento dell’Emilia Romagna, ancora non determinate. La vincente va alla fase nazionale di Coverciano per provare a rappresentare l’Italia nella fase internazionale a Barcellona.

 

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Il “Maestro” Corrado Viciani, il “gioco corto” e la storica serie A della Ternana

Ultimo commento: "Il mio ricordo del Maestro è legato agli anni 80 della serie c prima purtroppo ero piccolo, ho solo i ricordi della festa della promozione in serie A..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Riccardo uno di noi!"

Roberto Clagluna, il ‘Clag’ e quella sua stagione da record

Ultimo commento: "sì ma era anche un campionato con 2 punti a vittoria e non a 3 come adesso ... in chiave moderna sarebbe stata promozione con tanti pareggi come..."

Massimo Borgobello, un bomber che ha fatto storia

Ultimo commento: "Mi ricordo una partita in casa contro la Salernitana. Si perdeva 2-0 e si era in 10. Lui fece gol ed andammo 2-1. Mi resterà sempre impressa la sua..."

Ciccio Grabbi, come diventare immortali in un solo anno

Ultimo commento: "Grande Bomber, ricordo perfettamente quella stagione. La sua cessione fu un errore, anche se capisco che serviva fare cassa"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calcio femminile