Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana al giro di boa: la difesa è croce e delizia

Continuano i nostri approfondimenti sul girone d’andata dei rossoverdi, reparto per reparto. Una linea arretrata dai due volti…

C’era una volta la difesa meno battuta del torneo, possiamo affermare. Un reparto che l’anno scorso era stato il tallone d’Achille della Ternana, in estate è stato molto rinforzato. Via tutti i protagonisti della retrocessione in Serie C, in rosa rimane soltanto Gasparetto, ma davanti a lui ora ci sono due difensori esperti come Diakitè (di ritorno dopo sei splendidi mesi nel 2017) e Bergamelli, oltre al giovane di belle speranze Hristov. A completare il settore ci sono Lopez, Fazio (alla seconda esperienza in rossoverde) e Giraudo, gente a cui la terza divisione sta anche stretta.

BUNKER ROSSOVERDE. Nella prima parte di stagione i successi delle Fere si basano soprattutto sulla solidità difensiva e sull’impermeabilità della retroguardia, Iannarilli compreso. La Ternana per mesi è stata la squadra meno battuta del Girone B e dell’intera categoria, addirittura una delle meno perforate d’Europa. Anche il filtro di centrocampo e una compattezza generale data da mister De Canio concorrono a far diventare proprio la fase difensiva uno dei punti di forza.

PRIME CREPE NEL MURO. Gli infortuni, un calo fisiologico di forma, unito a qualche vicenda fuori dal campo (vedi il caso Diakitè) hanno portato ad una condizione psicologica di poca lucidità e poca tranquillità, con molti errori decisivi. Nel solo mese di dicembre la Ternana ha subìto ben 11 gol dei 16 totali in tutto il campionato; il dato peggiora nettamente se si tiene conto delle ultime 4 partite: 9 reti prese, una preoccupante media di 2,25 ogni 90 minuti. Nell’ultima gara (intera) della stagione contro il Teramo le cose sono andate meglio e il difensore franco-maliano è stato reintegrato in rosa, perciò i presupposti per tornare a formare un muro invalicabile nel girone di ritorno ci sono tutte.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti